Danilo Sulis a Limatola, gli alunni dell'IC ricordano Peppino Impastato

12:57:28 1372 stampa questo articolo
Danilo SulisDanilo Sulis

Per porgere omaggio a Danilo Sulis gli alunni si sono esibiti in performance canore e nella rappresentazione dal vivo di alcune scene tratte dal film I cento passi.

Si è concluso ieri a Limatola il ciclo di incontri Uno, nessuno, cento passi che ha visto protagonisti gli alunni delle classi quinte della scuola primaria e tutti gli alunni della scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo «Leonardo Da Vinci». Ospite d’onore Danilo Sulis, storico amico di Peppino Impastato, il giornalista siciliano ucciso dalla Mafia il 9 maggio 1978. La giornata di martedì è stata dedicata all’incontro con gli alunni di Frasso Telesino e quelli di Dugenta, mentre mercoledì Danilo Sulis è stato accolto dagli alunni di Limatola.

L’amicizia con Peppino Impastato, la nascita di Radio Aut, l’attivismo politico e sociale, la lotta contro le ingiustizie, il coraggio nell’affrontare un sistema organico e strutturato, la rabbia per la perdita e la voglia di continuare a lottare sono stati solo alcuni tra gli argomenti che Sulis ha trattato con estrema delicatezza, con un linguaggio semplice ed immediato, coinvolgendo la platea di giovanissimi che si è mostrata pronta ad interagire ponendo domande, scaturite da una naturale curiosità verso un mondo che a quell’età appare estremamente lontano.

Per porgere omaggio a Danilo Sulis gli alunni si sono esibiti in performance canore e nella rappresentazione dal vivo di alcune scene tratte dal film I cento passi di Marco Tullio Giordana, accompagnati dal suono di chitarre, flauti e percussioni, suonate rigorosamente dal vivo.

Presenti alla manifestazione e a fare gli onori di casa la Dirigente Scolastica, dott.ssa Silvana Santagata, i sindaci di Limatola, Frasso Telesino e Dugenta e i docenti delle scuola secondaria e primaria dei tre plessi scolastici.



Articolo di Scuola / Commenti