Montesarchio, Cecere interviene sulla vicenda del segretario comunale: 'Damiano non premia i meriti'

12:17:44 3519 stampa questo articolo

Giuseppe Cecere, consigliere di opposizione, ex vice sindaco e candidato alla carica di primo cittadino alle ultime amministrative nella lista Montesarchio 2018, dopo la circolazione di voci sulla sostituzione del segretario comunale, Brunella Asfaldo, interviene con una nota per "ribadire pubblicamente un caloroso ringraziamento all’attività svolta in questi anni alla D.ssa Brunella Asfaldo che si è contraddistinta, al di là della grande professionalità e competenza nell’amministrazione pubblica che è cosa notoria, per la dedizione assidua alla tutela dell’Ente Comunale con principi di trasparenza e di grande disponibilità all’ascolto di tutti, amministratori e cittadini senza alcuna distinzione. E’ stata un punto di riferimento per tutti. Grazie all’attività della dottoressa Montesarchio ha raggiunto importanti riconoscimenti istituzionali. Come non ricordare che Montesarchio ha avuto il premio, classificandosi ai primi posti tra tutti i comuni dell’intera Italia meridionale, per la trasparenza dei propri atti amministrativi. Come non ricordare che la commissione di indagine prefettizia , dopo aver vagliato tutti gli atti amministrativi di questi anni dell’amministrazione Izzo , non ha riscontrato alcuna irregolarità o superficialità.
E se oggi il Comune di Montesarchio è uno dei pochi che può vantare un bilancio comunale sano il merito è da attribuire anche alla d.ssa Asfaldo, che conosce davvero tutte le criticità e potenzialità del nostro comune.
Pertanto, c’è rammarico quando un dirigente così efficiente, rispettoso dei ruoli e delle istituzioni, non viene confermato.
La meritocrazia - sottolinea Cecere - non è un elemento fondamentale per l’amministrazione Damiano, come abbiamo già segnalato con la nomina del vicesindaco. C’è bisogno di lavorare con attenzione perché la sana gestione del bilancio comunale è il cardine per superare la crisi economica e gettare le basi dello sviluppo. Le risorse pubbliche si riducono sempre di più, ci sono numerosi crediti che l’amministrazione Damiano deve assicurare alla casse comunali, non si possono sostenere situazioni ambigue dove i privilegi dei soliti vanno a danno della collettività.
Fino ad oggi - ricorda l'ex vice sindaco - la macchina comunale è stata molto attenta agli interessi dei deboli e della collettività soprattutto grazie all’impegno costante della d.ssa Brunella Asfaldo.
Ci auguriamo - conclude - che la nuova scelta del nuovo segretario comunale, atto fiduciario del Sindaco Damiano, non sia da meno".



Articolo di Valle Caudina / Commenti