Nesta: "A Falasco era giallo non rosso, ai miei dico bravi"

20:58:10 1934 stampa questo articolo
Alessandro Nesta Alessandro Nesta

Si chiude il ciclo positivo del Perugia che esce sconfitto dal Ciro Vigorito. 

È un Alessandro Nesta certamente non contento del risultato quello che a termine della gara ha raggiunto la Sala Stampa del Ciro Vigorito. Anche in 10 uomini, il suo Perugia era comunque riuscito a contenere il Benevento ma non la rasoiata finale di Bandinelli.

Gara - Il campione del mondo ed ex difensore di Lazio e Milan proprio sull’espulsione di Falasco ha poi detto: “l’intervento era da giallo e non da rosso. Queste decisioni incidono sulle gare e noi il Benevento lo avevamo messo in difficoltà, concesso poco e raccolto più di quello che meritava mentre noi, le nostre occasioni le abbiamo avute e non le abbiamo sfruttando giocando comunque una buona gara”.
Modulo - “Sapevamo che il Benevento avrebbe giocato con questo modulo ed in corsa d’opera avrebbe poi cambiato ed abbiamo lavorato proprio su questo aspetto. Dopo l’espulsione ci siamo sistemati con il 4-4-1 ed abbiamo retto fino al tiro di Bandinelli”.

Squadra – “Siamo stati all’altezza del Benevento, lo siamo sempre stati e ai miei ragazzi devo solo dire bravi. Sono contento della prestazione della squadra e del campionato, non era facile visto che abbiamo cambiato tantissimo”. 

M.P.



Articolo di Serie B / Commenti