Non farti rubare la vista, proteggila in Villa

10:47:3 3414 stampa questo articolo
Il dott. CusatiIl dott. Cusati

Il controllo periodico è l’unica arma contro i danni visivi permanenti, grazie a una diagnosi tempestiva.

Giornata di prevenzione gratuita del Glaucoma grazie al Comune di Montesarchio e alla Casa di Cura Gepos di Telese Terme. Sabato 22 luglio, dalle 9.00 alle 12.00, presso la Villa Comunale del paese caudino, per la manifestazione “Salute in villa”, la Casa di Cura Gepos, col suo responsabile dell’Unità Operativa di Oculistica, il dottor Giorgio Cusati, in collaborazione col dottor Gianni Porto e con la dottoressa Patrizia Grasso, effettueranno gratuitamente la misurazione della pressione oculare e, lì ove si renda necessario, la pachimetria (l’esame che consente di misurare lo spessore corneale) e lo screening del fondo oculare in miosi (non in midriasi con dilatazione della pupilla per via farmacologica, ndr).


Il glaucoma, denominato il ladro silenzioso della vista, è una patologia oculare che non dà segni precoci della sua presenza. Purtroppo viene dai più individuato quando i danni del nervo ottico si sono già verificati. Secondo l’OMS ne sono affette 55 milioni di persone nel mondo costituendo la seconda causa di cecità irreversibile; in Italia si stima che colpisca circa un milione di persone, ma la metà di esse non ne sarebbero a conoscenza.
Il controllo periodico è l’unica arma contro i danni visivi permanenti, grazie a una diagnosi tempestiva.

Il Comune di Montesarchio, dopo aver appena restituito ai cittadini la Villa Comunale con la sua recente riapertura, mira al benessere degli stessi con l’ausilio della professionalità oculistica offerta gratuitamente dal team della Casa di Cura Gepos di Telese Terme. 



Articolo di Sanità / Commenti