Paolisi, pronte le misure antivandalismo

17:36:59 2210 stampa questo articolo
Comune PaolisiComune Paolisi

La decisione è arrivata dopo gli ultimi raid posti in essere a danno di edificio scolastico, monumento e Villa comunale.

“Il Comune di Paolisi non assisterà passivamente ad eventuali, nuovi atti di vandalismo che dovessero essere perpetrati a danno del patrimonio cittadino”. Lo ha reso noto il sindaco del centro caudino Carmine Montella.

“Quanti, infatti, verranno individuati quali autori di azioni deleterie saranno opportunamente perseguiti – ha ribadito – nonché chiamati a rispondere anche economicamente di quanto posto in essere. Un ‘soccorso’, in tal senso, verrà all'Ente dalla prossima entrata in funzione delle telecamere afferenti il sistema di videosorveglianza. Gli occhi digitali, che saranno collocati per iniziativa dell'Ente in vari punti strategici del territorio (non ultima l'area scolastica), non lasceranno scampo ai vandali”.

Nelle ultime settimane erano state imbrattate le pareti esterne dell'edificio scolastico ed era stato recato un danno anche al monumento sito nella piazza cittadina.

“Non è sfuggita alle attenzioni dei teppistelli – ha aggiunto Montella – anche la Villa comunale. Veri e propri sfregi alla cosa pubblica che non verranno tollerati. Purtroppo non possono essere addebitate all'Amministrazione comunale le azioni vandaliche recentemente perpetrate in vari punti di Paolisi. Con la prossima attivazione del sistema di videosorveglianza disporremo di un'arma fondamentale in chiave di contrasto a queste condotte” 



Articolo di Valle Caudina / Commenti