Prevenzione furti e truffe, incontro con i carabinieri a S. Giorgio La Molara

14:34:51 2768 stampa questo articolo

Nella serata di ieri (2 marzo), all’interno della sala consiliare del Comune di San Giorgio La Molara, si è svolto un incontro organizzato dal sindaco, Luigi Paragone, sui temi della legalità e in particolare sulle metodologie connesse alla prevenzione dei furti in abitazione e le truffe. L’incontro, presentato e introdotto da Paragone, ha visto l’intervento del Capitano Fabio Ficuciello, Comandante della Compagnia Carabinieri di San Bartolomeo in Galdo.
L’ufficiale, nel più ampio quadro di incontri concernenti i temi della legalità, voluti e organizzati dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento in tutto il territorio sannita, ha illustrato le più ampie tecniche criminose di cui il cittadino può essere vittima, per poi presentare sinteticamente quali accorgimenti adottare per prevenire i furti in appartamento, quali il miglioramento delle difese passive delle abitazioni e il potenziamento delle reti comunicative/protettive con il vicinato, e le truffe e raggiri, subiti in particolare dagli anziani e dalle donne.
Dispositivi anti-furto, corretto utilizzo delle segreterie telefoniche e il ricorso a casseforti in casa, sono stati argomenti di particolare interesse per il vasto uditorio.
In considerazione anche della presenza del parroco locale, vi è stato modo di esporre alcune tecniche di tutela del patrimonio artistico dei beni ecclesiastici, purtroppo oggetto a volte dell’attenzione sciagurata di malintenzionati privi di scrupolo.
L’incontro, che ha visto la partecipazione di circa cento persone, ha suscitato notevole attenzione e il plauso dei molti cittadini presenti, nella piena consapevolezza comune che, come sottolineato dall’ufficiale dell’Arma, sia il concetto di “prossimità” sia quello di “sicurezza partecipata”, perseguiti quotidianamente dai carabinieri sul territorio, concorrono unanimemente a concretizzare la prevenzione dei reati e la proficua collaborazione tra cittadini e tutori dell’ordine.
La serata si è conclusa con i saluti le parole di ringraziamento proferite dal sindaco Paragone per il lavoro quotidiano dei Carabinieri a favore della popolazione di San Giorgio La Molara.



Articolo di Fortore / Commenti