Reggia di Caserta. La polizia denuncia 5 parcheggiatori abusivi

14:38:11 3899 stampa questo articolo

Sono stati Rafforzati i servizi interforze volti a contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale e dei parcheggiatori abusivi nei pressi della Reggia di Caserta.

Caserta - Sono stati intensificati i controlli delle forze dell'ordine per contrastare i parcheggiatori abusivi, soprattutto in vista dell’apertura degli appartamenti reali e del parco del complesso vanvitelliano e del noto evento musicale organizzato in Piazza Carlo III.

Le misure adottate, che fanno seguito alle decisioni prese in prefettura in sede del Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, hanno ottenuto come risultato il deferimento all'autorità giudiziaria di vari pregiudicati. 

In particolare, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha sorpreso, in Via Martiri di Bellona, cinque persone che avevano tranciato la catena di chiusura del varco d’ingresso di un deposito di proprietà della Provincia, con il chiaro intento di svolgere l’attività di parcheggiatori abusivi.

I cinque soggetti condotti presso gli Uffici della Questura ed identificati per M.P. 27enne di Curti, F.A.S. 25enne di Caserta, Z.U. 32enne di S. Marco Evangelista, F.P. 56enne di Caserta, L.M.M. 25enne di Casagiove, tutti con precedenti di polizia. Sono stati quindi deferiti all’Autorità Giudiziaria per danneggiamento aggravato ed invasione di edifici.

Il deposito è stato regolarmente affidato al personale della Polizia Provinciale che ha provveduto al ripristino della chiusura. Inoltre sono state sanzionate altre due persone, ai sensi del Codice della Strada per l’esercizio abusivo di parcheggiatore, au cui sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 1500,00 euro. 



Articolo di Caserta / Commenti