Segnaletica insesistente e usurata sulla Provinciale 45. Raccolta firme e appello a Ricci: 'Lavori subito'

11:59:50 5328 stampa questo articolo

N.S. -Sono poco più di un centinaio le persone che hanno già firmato una petizione online che riguarda la carenza di segnaletica stradale sulla strada Provinciale 45 che collega il Comune di Montefalcone Valfortore alla statale 90 bis e, dunque, a Benevento. Ecco la richiesta avanzata da un gruppo di cittadini del centro fortorino, rivolta al presidente della Provincia di Benevento, Claudio Ricci: "Egregio Presidente, la strada Provinciale 45 denominata Montefalcone di Valfortore - SS 90 bis è carente di segnaletica stradale sia per delimitare il ciglio della strada ,sia di quella verticale centrale ( per intenderci STRISCIA BIANCA) dal Km 6 in avanti. Nelle serate di nebbia fitta, quasi sempre presente nel periodo invernale in questo tratto stradale, si sperava di avere un aiuto, per un sereno e sicuro ritorno a casa di noi automobilisti frequentatori di questa strada per motivi di lavoro ed altro, nei lavori effettuati qualche mese fa costati (se non abbiamo letto male la Determina pubblicata sull'Albo Pretorio Provinciale) all'Amministrazione da Lei guidata circa 90.000 euro ( realizzazioni striscia bianca verticale e laterali che dal km 6 porta sino a Montefalcone di Valfortore,più rattoppi per circa un Km sulla carreggiata). Francamente il risultato è a dir poco sconcertante visto che le strisce laterali sono quasi sparite e la striscia centrale, che dovrebbe servire da guida nelle serate di nebbia,  è invisibile oltre all'asfalto già sparito. La questione diventa più pericolosa quando a trovarsi in queste circostanze sono automobilisti che non conoscono la conformazione della strada e quindi senza nessun punto di riferimento per proseguire nel loro viaggio". Il gruppo di firmatari ha chiesto a Ricci 'il ripristino immediato della segnaletica ai margini della carreggiata con i catarifrangenti, il rifacimento della striscia bianca per la delimitazione di metà carreggiata, il rifacimento del manto stradale effettuato negli ultimi lavori" non escludendo eventuali risarcimenti "per incidenti causati dalla non manutenzione della Strada Provinciale (Codice Civile Art.2051 - Codice della strada art.14 e D.Lgs n°285 del 1992)". Si attende ora la replica di Ricci...



Articolo di Fortore / Commenti