'Sicily Love', la Boccadamo, S.Agata de' Goti. Tutta colpa del misunderstanding!

17:29:50 6724 stampa questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo la rettifica della "Boccadamo srl" sull'articolo comparso sul Quaderno.it dal titolo "Sicily Love? No, Sannio location nello spot Boccadamo", pubblicato il 29/09/2014 alle 16:35:49.


"Boccadamo torna a scegliere il meraviglioso borgo di Sant’Agata dei Goti come location per i suoi spot, e anche i santagatesi questa volta se ne sono accorti. Colpa di un misunderstanding e dell’errata interpretazione della campagna “Sicily Love” associata allo spot. Per la seconda volta, la maison Boccadamo ha immortalato le stradine e la gente affabile e genuina della cittadina beneventana, attratta dal suo fascino d’altri tempi e dalla vicinanza a quello spirito mediterraneo che l’azienda intende trasferire attraverso i suoi gioielli. Mediterraneità che la Boccadamo ricerca tra i paesi del centro-sud Italia ormai da qualche anno, esattamente dal lancio della Linea Mediterranea. Cetara, Sorrento e proprio Sant’Agata dei Goti sono stati fino ad oggi i luoghi che hanno ospitato le riprese dei video fin’ora prodotti dall’azienda, città queste i cui paesaggi sono perfetta espressione di quel sentimento e di quei canoni di bellezza di cui la Linea Mediterranea tenta di farsi autorevole portavoce. A Sant’Agata dei Goti l’azienda è tornata, dopo la positiva esperienza del 2012, alla quale seguì un ampio pressing pubblicitario sulla stampa nazionale, specializzata e non, per mezzo della quale le bellezze naturalistiche e paesaggistiche della cittadina furono celebrate e promosse. La maison Boccadamo ha rispettato e valorizzato Sant’Agata dei Goti ed i suoi abitanti, scegliendo per entrambi i video comparse del posto, a cui sono stati riconosciuti i giusti compensi, portando un ritorno anche economico alla cittadina e alle strutture ricettive del luogo. Un’esperienza positiva che, sicuramente, l’azienda orafo-argentiera non mancherà di replicare dimostrando ancora una volta la gratitudine per l’ospitalità ricevuta, così come è stato fatto menzionando pubblicamente Sant’Agata dei Goti nei titoli di coda dello spot “Sicily Love”. Un gesto di responsabilità della Boccadamo che, ormai da molti anni, difende e promuove il Made in Italy in tutte le sue forme produttive e creative".


Fin qui la replica della Boccadamo srl al quale ci sentiamo di dovere, a nostra volta, alcune precisazioni.

 
Lungi da noi voler aprire una polemica su un argomento del genere. Apprezziamo l'interessamento della 'Boccadamo' e siamo felici del chiarimento e che la ditta ha scelto come location il comune sannita. Ci preme solo mettere in evidenza che nello spot caricato sul canale ufficiale Youtube dell'azienda, non compare nessuna menzione a S.Agata de' Goti nei titoli di coda: anche nel blog si parla espressamente di un 'paesino siciliano'. La riprova (guarda la foto), è la richiesta di correzione di un utente (il 28 settembre alle 10.47) che chiede espressamente di correggere la frase, nella descrizione, "Ci troviamo tra le stradine di un paese siciliano", correzione effettivamente fatta dall'azienda.
Per quanto riguarda il video caricato su Youtube non vi è traccia dei titoli di coda e non c'è nessun riferimento a S.Agata de'Goti: cosa che invece è presente sullo spot caricato sul sito ufficiale della Boccadamo. Sicuramente la ditta ha caricato due video diversi, tra pagina ufficiale e pagina Youtube ufficiale, dove c'è un'unica differenza: il ringraziamento a S.Agata de'Goti, che ci ha indotto all'errore ed alla polemica! Un equivoco, un malinteso, un dissapore da parte nostra insomma. O meglio: un misunderstanding!

commenti presenti 2 » LEGGI


Articolo di Valle Caudina / Commenti