S.Marco dei Cavoti: Il rilancio del territorio fortorino e del suo distretto industriale

17:14:10 2523 stampa questo articolo

Domani, martedì 11 giugno, alle ore 10 presso Palazzo Colarusso in piazza Risorgimento, si svolgerà l’“Incontro per il rilancio del territorio Fortino – tra opportunità, idee e progetti”. L’obiettivo è individuare il ruolo del Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti per la crescita culturale ed economica del territorio. L’Iniziativa è organizzata dal Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti, in collaborazione con Campania Innovazione, Agenzia Regionale per la promozione della Ricerca e dell’Innovazione. Il distretto, comprensivo di 16 comuni, ha visto in passato una fiorente produzione tessile e dolciaria. Il futuro assetto industriale prevede la diversificazione in altri ambiti, oltre quelli di lunga tradizione: agro-alimentare, energia e turismo. L’attività di rilancio beneficerà dell’affiancamento di Campania Innovazione e rientra nelle linee strategiche di azione della Regione Campania che attuerà, in base alla Legge finanziaria regionale 2013, un’attività di monitoraggio di tutti i distretti presenti sul territorio regionale per individuare adeguate politiche industriali. Durante i lavori, saranno inoltre illustrate le linee guida di un progetto per la costituzione di un “Cluster Energetico” che ha come aspettativa quella di coinvolgere la totalità dei 16 comuni costituenti il Distretto Industriale. Prenderanno parte all’incontro: Francesco Cocca (Sindaco di San Marco dei Cavoti); Aniello Cimitile (Commissario Straordinario della Provincia di Benevento); Gennaro Masiello (Presidente della Camera di Commercio di Benevento); Biagio Mataluni, (Presidente di Confindustria Benevento); Silvana Malagrinò (Presidente del Distretto Industriale di San Marco dei Cavoti); Edoardo Imperiale (Direttore Generale di Campania Innovazione S.p.A.); Davide Musto (Aggregato industriale nel settore energia del Distretto Industriale). Le conclusioni saranno affidate al parlamentare sannita Umberto Del Basso De Caro e all’Assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Fulvio Martusciello.



Articolo di Fortore / Commenti