Terremoto. Le iniziative nel Sannio per aiutare le popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia

9:42:21 4389 stampa questo articolo
Terremoto Italia Centrale - Foto: Vigili del FuocoTerremoto Italia Centrale - Foto: Vigili del Fuoco

Sono numerose le iniziative di solidarietà che spontaneamente partono in questi giorni, promosse da amministrazioni comunali, associazioni e semplici cittadini. Le segnaliamo man mano che ne abbiamo notizia in Redazione.

Comune di Serino

Ricostruiamo le comunità colpite dal sisma partendo dai più piccoli”. L'Amministrazione comunale di Serino, per aiutare le popolazioni terremotate del centro Italia, alla luce delle direttive impartite dalla Protezione Civile Nazionale, chiede di dare una mano per aiutare i bambini, consegnando esclusivamente i beni elencati, nelle date e negli orari di seguito indicati.

Sapone per igiene intima e del corpo, dentifricio, spazzolini, pannolini, matite colorate, mutandine, quaderni, penne, piccoli giocattoli, asciugamani, calzini, omogeneizzati, medicinali da banco (aspirine, tachipirina, farmaci antiinfiammatori, ed analgesici), assorbenti e tutto ciò ch possa servire per la prima infanzia e per i più piccoli.

Sarà possibile consegnare il tutto alle guardie ambientali presenti al piano terra della sede municipale:
Sabato 27 Agosto, domenica 28 Agosto, lunedì 29 Agosto, martedì 30 Agosto, mercoledì 31 Agosto, giovedì 1 Settembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

L’Amministrazione Pelosi ha inoltre annunciato che provvederà alla creazione di un apposito conto corrente, per tutti coloro che vorranno fare invece delle donazioni in denaro.

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore” (Papa Francesco)

Comune di Dugenta

L'Amministrazione comunale di Dugenta si è fatta promotrice di una serie di iniziative per la raccolta fondi da devolvere alle popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia.

Dal 25 agosto al 9 settembre: raccolta fondi presso esercizi commerciali e raccolta alimenti e beni di prima necessità presso sede dell’associazione Agorà.

Domenica 28 agosto - raccolta fondi in occasione della manifestazione “bella è l’estate”, organizzata dalla Pro Loco locale.

Mercoledì 31 agosto: “Un’amatriciana” per la solidarietà con contributo di 5 euro, presso Piazza Mercato.

Il tutto sarà coordinato dall’Amministrazione Comunale e la Protezione Civile locale.

Benevento

L'Associazione IO x Benevento e il Comitato di Quartiere Rione Libertà "Democrazia, Legalità e Libertà", si stanno adoperando per trasferire il proprio contributo di solidarietà e sostegno alle popolazioni colpite dal sisma qualche giorno fa.  

Presso la sede dell'Associazione, in Piazza S. Modesto è possibile contribuire alla raccolta di farmaci e prodotti sanitari.
Antibiotici, antidolorifici, antimicotici, farmaci per patologie cardio-vascolari, artitriche e reumatiche, diabete (insulina, etc.), tachipirina 1000 e 500 mg., e farmaci di largo consumo.
Inoltre, pannolini per bambini, pannoloni per anziani, fasce di ogni tipo, ginocchiere, tutori ortopedici, occhiali da vista di diverse gradazioni, scarpe ortopediche, busti, alcol, cerotti, e tutto ciò che potrebbe servire in ambito sanitario.

Volontari. Venerdì 26 agosto sono partiti 5 volontari dell'associazione per raggiungere prima il comune di Amatrice e poi si sposteranno in relazione alle segnalazioni della Protezione Civile del posto. Questa prima squadra sarà presente per circa 5 giorni, sostituita da altre squadre di volontari che si succederanno. Inoltre, in accordo con la Protezione Civile della Regione Campania e con quella del Lazio-Abruzzo, oltre alle squadre di semplici volontari, ne sarà formata una composta di medici specialisti.

La raccolta sarà attiva dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.30 alle ore 19.00.

Valle Caudina

Il Coordinamento Caudino per i terremotati comunica che la raccolta di beni di prima necessità continua fino alle 22 di questa sera. La partenza è prevista per domenica mattina e la consegna sarà effettuata direttamente sul posto dai volontari caudini. Presso i centri raccolta di Cervinara, Paolisi e Montesarchio si accettano ancora beni di prima necessità, preferibilmente medicinali generici senza ricetta, acqua, prodotti per celiaci ed integratori di sali minerali.

«Partiremo domenica all’alba per raggiungere i nostri contatti a San Benedetto del Tronto - dichiarano i ragazzi del coordinamento caudino - per poi smistare il materiale donato in maniera graduale ed efficiente. La raccolta è andata oltre le più rosee aspettative, infatti la filiera organizzativa
partita dal basso, spontanea, trasversale e sostenuta dalle istituzioni locali,  ha dato la possibilità ai cittadini della Nuova Caudium di partecipare
attivamente a questa gara di solidarietà diretta. Ringraziamo da subito i volontari di Sirignano che ieri sera hanno consegnato i loro aiuti a Cervinara. Nelle prossime ore comunicheremo gli sviluppi alla cittadinanza della Valle, dopo essere stati in prima persona nelle zone colpite dal terribile sisma».

I centri in Valle Caudina saranno aperti fino alle 22 e sono già attivi i contatti telefonici per ricevere aggiornamenti in tempo reale.

Cervinara: Piazza Trescine alle spalle del Comune. Telefoni 3204016717 - 3347463516

Comune di San Nicola Manfredi

"È un dolore profondo quello che ci unisce alle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia, alle quali voglio manifestare, a nome dell'Amministrazione comunale di San Nicola Manfredi e di tutti i cittadini, la nostra vicinanza e solidarietà dinanzi ad una tragedia che ha sconvolto ognuno di noi". È il messaggio di cordoglio che il sindaco, Fernando Errico ha voluto rivolgere alle famiglie, alle vittime, ai tanti feriti e a tutti quelli che, in questi giorni, stanno portando il loro aiuto nei territori martoriati dal terremoto."È in questi momenti così drammatici - ha sottolineato Errico - che è importante sentirci un popolo unito e solidale. Per dare anche noi il nostro piccolo contributo abbiamo attivato una raccolta fondi, il cui ricavato sarà donato alla Caritas per aiutare i terremotati ".

L'iniziativa si terrà domenica 28 agosto 2016 in tutte le frazioni del territorio comunale. Questi i punti di raccolta: San Nicola Manfredi - Santuario di San Nicola - dalle ore 9 alle 13 e dalle 17.30 alle 19.30; Iannassi - Chiesa Madonnina dei Campi dalle ore 9.30 alle 11 e dalle 18 alle 19 - Pizzeria "Vera Napoli" dalle ore 11 alle 13 e dalle 18 alle 20; S.Maria Ingrisone - Centro sociale - dalle ore 10 alle 13 e dalle 17.30 alle 19.30; S. Maria a Toro- Chiesa S. Caterina V. e M. dalle ore 9.30 alle 13; Pagliara - Centro sociale polivalente- dalle ore 10 alle 12 e dalle 17.30 alle 19.30; Monterocchetta- Chiesa S. Bartolomeo Apostolo -dalle ore 17.30 alle 19; Torre Pagliara- Chiesa - dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 17.30 alle 19.30.

"Ringrazio - ha concluso il sindaco Errico - tutta la comunità sannicolese che sta già mostrando un grande senso di umanità, offrendo la propria disponibilità a prendere parte a questa mobilitazione". 



Articolo di Volontariato / Commenti