Aspettando Comicron: a Pontelandolfo i mercatini natalizi

18:11:24 1341 stampa questo articolo
PontelandolfoPontelandolfo

L’evento in contemporanea con la V edizione di Comicron.

Non un mercato natalizio qualunque quello che domenica 16 dicembre sarà attivo nel borgo sannita di Pontelandolfo. In occasione della V edizione di "Comicron", il Festival Internazionale del Cortometraggio Comico ideato e diretto da Ugo Gregoretti, è previsto un originale programma turistico volto alla promozione delle eccellenze e delle tipicità del territorio durante le ore pomeridiane che precedono l’apertura della kermesse. Un evento facilmente raggiungibile con il treno storico di Fondazione Fs, "Sannio Express", in partenza dalla stazione di Salerno alle 9.15 con fermate intermedie a Mercato S.Severino, Avellino, Benevento, Pietrelcina, Fragneto Monforte e Campolattaro.

Ecco il programma della giornata nel dettaglio:
12:28 Arrivo Treno Storico “Sannio Express” a Pontelandolfo. Navetta gratuita con furgone d’epoca dalla stazione ferroviaria al centro storico del paese
Ore 12:30/15:00 Piazza Castello (al coperto)
Rassegna natalizia dell’artigianato e dell’enogastronomia tipica
• Punti vendita e degustazioni
• Area ristorazione con menù di prodotti tipici locali e piatti della tradizione su prenotazione
Il menù a Km Zero "made in Sannio" prevede: bruschetta con olio extravergine d’oliva, ricottina e caciocavallo con miele; zeppole fritte con alici; panino con porchetta paesana; varietà di rustici (panzerotti, gateaux di patate, casatiello, pizza con cicoli); mostaccioli allo strega; vino Sannio Dop e acqua]
• Intrattenimento a cura del Gruppo Folk Ri Ualanegli e Associazione La Ruzzola del Formaggio

Ore 15:00/17:00 Biblioteca Comunale
Ignazio Senatore intervista il regista sannita Valerio Vestoso, vincitore del Comicron 2017 con il corto “Ratzinger vuole tornare”
Ore 17:00/17:30
Cioccolata, tè caldo e graffe
Ore 17:43 Partenza Treno Storico “Sannio Express” da Pontelandolfo
Navetta gratuita con furgone d’epoca dal centro storico del paese alla stazione ferroviaria
L'ingresso è gratuito.



Articolo di Enogastronomia e tipicità / Commenti