Uno struppolo contro il pregiudizio. L'idea dell'Associazione "La Mia Famiglia"

17:0:50 2656 stampa questo articolo
Le mamme ed i ragazzi de La Mia FamigliaLe mamme ed i ragazzi de La Mia Famiglia

“Uno Struppolo contro il pregiudizio”, è stato il lite motiv delle tre serate organizzate dall’Associazione ‘La Mia Faglia’ in occasione della XIII edizione della Festa dello Struppolo a San Salvatore Telesino a cura della Pro Loco locale.

“Uno Struppolo contro il pregiudizio”, la potremmo definire così l’iniziativa nata dall’Associazione ‘La Mia Famiglia’ d’intesa con la Pro Loco di San Salvatore Telesino. Infatti, nelle tre sere della sagra che ha animato le strade ed i vicoli del centro storico, presso la sede dell’Associazione a chiunque passasse sono stati offerti struppoli e dolci lavorati da tanti ragazzi e ragazze ‘speciali’ e le loro famiglie.

Una iniziativa di solidarietà, che è servita non solo a raccogliere fondi ed adesioni, ma anche ad informare. Tutte le famiglie ‘speciali’, infatti, si sono cimentate nell'elaborazione di struppoli, rustici e dolci, un'occasione per aprire una finestra sul sociale e tesa ad aiutare le tante famiglie in difficoltà ad integrare in contesti che non sempre sono di facile gestione, coloro che convivono con disagi derivanti da disabilità.

 



Articolo di Diversabilità / Commenti