Enoturismo. Esperienza di potatura tra i vitigni antichi a Castelvenere

20:28:22 1449 stampa questo articolo
Pota. Vitigni antichi 2019Pota. Vitigni antichi 2019

Quattordicesima potatura del Vigneto Didattico, domenica 24 febbraio con appuntamento alle 11,30 presso l’Antica Masseria Venditti a Castelvenere.

Un’esperienza enoturistica unica che coinvolgerà direttamente gli ospiti in una “lezione in vigna” e si concluderà con il pranzo tradizionale nell’agriturismo Donna Lorenza che proporrà tipiche e preziose ricette di famiglia. Il pranzo sarà inoltre accompagnato dai vini biologici e senza solfiti dell’Antica Masseria Venditti, particolarmente adatti all’abbinamento con i piatti della tradizione.

Dopo l’introduzione conoscitiva sui principi fondamentali della potatura, tenuta direttamente dall’enologo Nicola Venditti, si interverrà nel vigneto aziendale impiantato nel 2005. Un vigneto contenente ben 20 varietà antiche ed autoctone coltivate con il metodo dell’agricoltura biologica.

Il ciclo vegetativo della vite è preceduto dalla potatura. È il momento più importante perché da esso dipende la vegetazione, la longevità della pianta, la produzione dell’anno in corso e dei successivi. Si esegue durante i mesi invernali, dopo la caduta delle foglie.
L'attenzione sarà rivolta ad ogni pianta con cura, vista l'età del vigneto per cui la neo-formazione del legno è più vulnerabile e delicata. Gli interventi di potatura saranno diversi in correlazione alle varietà che hanno esigenze e comportamenti differenti.

"La salvaguardia dei 20 vitigni autoctoni presenti nel Vigneto Didattico è complessa ed in continua evoluzione - dichiara Venditti - il turismo enogastronomico richiede molta attenzione, il nostro è un impegno costante, da decenni. Non perdete l’occasione per passare a trovarci".

L'evento è adatto a tutti, gli organizzatori consigliano un abbigliamento comodo; i posti sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione. Per info e prenotazioni, telefonare +390824940306.



Articolo di Enogastronomia e tipicità / Commenti