Inaugurata la sede elettorale di Luigi Scarinzi: "Fare di Benevento citta' dell'incontro"

16:13:43 2477 stampa questo articolo
Raffaele Del Vecchio con Marialetizia Varricchio e Luigi ScarinziRaffaele Del Vecchio con Marialetizia Varricchio e Luigi Scarinzi

Si è svolta ieri sera l’inaugurazione del comitato elettorale di Luigi Scarinzi, candidato del Partito Democratico a sostegno di Raffaele del Vecchio.

Aperta nella serata di ieri la sede, al Viale Antonio Mellusi del comitato elettorale di Luigi Scarinzi candidato al Consiglio comunale con il Partito Democratico. Sarà proprio la sede come ha dichiarato lo stesso Scarinzi, “il punto nevralgico della campagna elettorale e luogo di incontro con i cittadini, quei tanti amici che sono stati negli anni lo sprono e l’entusiasmo di una lunga attività politica mai interrotta e che anche in questa occasione non hanno fatto mancare la loro vicinanza”.

Presente oltre a Scarinzi anche Marialetizia Varricchio, abbinata con lui nella corsa elettorale come deciso dalla normativa attuale che vede la possibilità della doppia preferenza di genere.

Scarinzi ha inoltre sottolineato, “l’importanza di fare nuovamente di Benevento una città dell’incontro. Urge rafforzare il contatto costante tra amministrazione e cittadino, unico viatico per la risoluzione dei problemi reali e quotidiani. Tanti i punti programmatici poi, sottoposti ai presenti che in continuità con le tante attività poste in essere negli anni in vari ambiti d’azione amministrativa e politica, spaziano dai servizi al cittadino fino al benessere e la qualità della vita, dalla cura e ripensamento degli spazi urbani fino al rinnovamento dell’immagine della città, per renderla più accogliente e pronta a sostenere ed incentivare il turismo incoming, anche in termini di ricettività. Importanti i focus, dal commercio a nuove forme di incentivazione pubblico/privata che favorisca non solo la nascita, ma la durata di nuove attività produttive, come anche, la previsione di azioni, quali il calmieramento degli affitti a fronte di eventuali sgravi sui tributi comunali dovuti tanto per citare alcune soluzioni fattive”.

Marialetizia Varricchio, ha assicurato il suo impegno nel “portare proposte nuove e in tendenza con le esigenze dei giovani e della comunità più in generale”. A chiudere, il saluto di Raffaele del Vecchio che ha esposto le sue proposte per la città. “Dalla rigenerazione urbana al tessuto commerciale, dalla necessità di chiudere la filiera istituzionale, che pur non assicurando l’automatico maggiore trasferimento di risorse finanziarie verso Benevento favorisce la programmazione di fondi e la gestione delle esigenze o emergenze, attraverso un dialogo costruttivo, costante e puntuale”.

Del Vecchio ha ricordato quanto fatto in passato, “anche e grazie alla sinergia con Luigi Scarinzi, e su come questi risultati in termini anche di appetibilità turistica, possano essere genitrici nel futuro prossimo di grandi benefit”. Poi ha concluso. “Benevento ha bisogno di una classe dirigente giovane e competente, per cui l’unica proposta elettorale valida è quella che mi onoro di rappresentare, altrove il nulla e l’inadeguato”.



Articolo di Comunali 2016 / Commenti