Play off serie B. Il Benevento esce indenne da Carpi, al Ciro Vigorito l'atto finale - FOTO

22:15:11 2806 stampa questo articolo
Carpi - BeneventoCarpi - Benevento

Tutto si deciderà al Ciro Vigorito, buona la prestazione della truppa di Baroni che mostra solidità e organizzazione al Carpi non basta il cuore. 

   

Crango
    Benevento Calcio Serie B
Venuti Camporese       Lucioni           

Lopez


                 Viola          Chibsah  
Melara

Falco


Eramo

  Cissè
 

Mbakogu
Letizia
Di Gaudio
    Concas

Mbaye
Bianco
Letizia Poli
Romagnoli Sabbione
    Belec    Carpi calcio serie B


Assenze pesanti sia in casa Benevento che per i padroni di casa. Baroni non ha disposizione Ciciretti, Puscas e Ceravolo è a mezzo servizio, per la gara di ritorno in programma giovedì il tecnico toscano dovrà anche rinunciare a Falco e Melara che si sono beccati due cartellini gialli ed erano diffidati. Anche il Carpi si ritrova senza Struna e Gagliolo ma ciò non vuol dire che tra emiliani e sanniti non sia stata battaglia. Un’altra è prevista per giovedì dove il Carpi dovrà cercare di centrare un’impresa senza precedenti per ribaltare il pronostico ed accedere alla massima serie. Tutto sommato, il match del Cabassi è stato equilibrato con le entrambe le squadre che hanno tentato di sopraffarsi senza però trovare il guizzo giusto. Certo, le assenze in casa Benevento, almeno per il ritorno, peseranno e non poco ma dalla loro i giallorossi avranno uno stadio gremito pronto a sostenere la strega. Il Carpi nel finale ha provato l’affondo ma il fortino difensivo dei sanniti ha retto anche grazie alla prova maiuscola offerta da Lucioni e compagni. Baroni si affida al solito 4-2-3-1 che si trasforma in 4-4-2 in fase di non possesso con il Carpi invece che opta per un modulo a specchio. Insomma, alla fine, il risultato fa più piacere ai campani che ai biancorossi e saranno decisivi gli ultimi 90’.


Le scelte

Baroni deve rinunciare ancora a Ciciretti oltre a Puscas squalificato e Ceravolo che però è in panchina. Il tecnico toscano opta comunque per un 4-2-3-1 con Cissè terminale offensivo, getta nella mischia Melara a far coppia con Eramo e Falco mentre riconferma il duo composto da Viola e Chibsah in mediana. Difesa solita con Venuti e Lopez esterni, Camporese e Lucioni centrali a protezione di Cragno.

Per il Carpi non c’è Castori squalificato e in panca va Bortolas, gli emiliani devo rinunciare anche a Gagliolo e Struna, recuperano però Mbakogu e Sabbione. Solito 4-4-2 con Belec tra i pali, Sabbione e Letizia esterni Poli e Romagnoli centrali. Centrocampo composto da Bianco e Mbaye mentre Concas Di Gaudio vanno a presidiare le corsie laterali. In avanti i soliti Lasagna e Mbakogu.

La gara

Approccio aggressivo del Benevento che prova subito a pungere provando ad attaccare, palla a terra, la profondità. Il Carpi, passata la sfuriata, si difende e prova a colpire in contropiede. Al 2’ Falco trova il corridoio giusto per servire sulla corsa Cissè che calcia di prima intenzione ma Belec respinge. Al 10’ si fa vivo il Carpi con Bianco che tenta la conclusione dalla distanza, deviazione di Chibsah e palla che si spegne in corner non lontano dalla porta di Cragno.Il Benevento risponde immediatamente. Al 14’ il sinistro dal limite di Viola trova la deviazione provvidenziale di Belec che si rifugia in corner.

Carpi pericoloso al 21’ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo recupera palla in uscita e parte in contropiede con Letizia, lo scarico su Lasagna, il tiro e palla sul fondo. Il Capri ci prova poi da calcio piazzato ma la Poli non riesce a girare la palla in rete. Il Benevento si destreggia bene, poi il Carpi alza il baricentro e ci prova al 31’ ma il cross di Letizia a cercare Poli è ben bloccato da Cragno. Pecca di frenesia il Benevento quando perde due palloni in uscita, entrambi con Chibsah, e ne approfitta il Carpi con Di Gaudio che supera Venuti poi libera Camporese palla a Lasagna ma il suo sinistro si spegne di poco a lato. Al 40’ coast to coast di Di Gaudio ma il Benevento ruba palla e riparte lanciando Cissè poi Poli e Belec non si capiscono ed il pipelet di casa è costretto a concedere una touche. Sul finire di frazione si accende Falco che riceve da Chibsah si accentra e tira palla sul fondo.

Pronti via ed il primo acuto della ripresa è di marca giallorossa ma la sventagliata di Cissè finisce alta sulla traversa. Al 51’ è ancora Benevento, ci prova Falco su punizione Belec respinge con i pugni, sulla respinta va Viola palla alta. Benevento propositivo. Al 63’ chance per il Carpi che approfitta di un errore di Lucioni e arriva al tiro con Di Gaudio ma il tiro si spegne alto sulla traversa. Il Carpi tenta l’assalto finale ed il Benevento si difende. Al 76’ è Bianco a tentare la conclusione dalla breve distanza ma la conclusione esce fuori di un niente. Al minuto 83’ doppia occasione per i giallorossi che ripartono con Falco, scarico su Cissè che calcia ma viene contrastato. La palla resta viva e arriva sui piedi di Chibsah che tira ma la mira è sballata. In pratica è l’ultima emozione della gara perché da qui in poi c’è tempo solo per i cambi Ceravolo per Cissè e Beretta per Lasagna. Tutto ora si deciderà al Ciro Vigorito.

Tabellino

FC Carpi(4-4-2): Belec; Letizia, Poli, Romagnoli, Sabbione; Di Gaudio(80’ Fedato), Bianco, Mbaye, Concas(68’ Pasciuti); Lasagna(86’ Beretta), Mbakogu. A disposizione: Colombi, Seck, Carletti, Lollo, Lasicki, Jelenic. All. Bortolas.

Benevento Calcio(4-2-3-1): Cragno; Venuti,Camporese, Lucioni, Lopez; Chibsah, Viola; Eramo, Falco(87’ Ceravolo), Melara(64’Matera); Cissè. A disposizione: Gori, Pezzi, Del Pinto, Padella, Gyamfi, De Falco, Buzzegoli. All. Baroni.

Arbitro: sig. Gianluca Manganiello di Pinerolo.
Assistenti: sig. Marco Zappatore di Taranto e sig. Emanuele Prenna di Molfetta.
IV Uomo: sig. Matteo Bottegoni di Terni.
Addizionali: sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano e sig. Gianluca Aureliano di Bologna.

Note: partita sospesa per 2’ causa guasto impianto elettrico.
Spettatori: 6mila circa oltre un migliaio i tifosi sanniti.
Ammoniti: 14’ Viola(B), 41’ Concas(C), 61’ Melara(B), 70’ Matera(B), 86’ Falco(B)
Angoli: 2 a 4 Benevento.
Recupero: 1’pt, 4’st.

Michele Palmieri

Notizie correlate

 



Articolo di Serie B / Benevento / Commenti




" data-width="670" data-numposts="7">