25 aprile, gli orlandiani Pepe e Iavarone: "Saremo in piazza al fianco dell'Anpi"

18:19:52 589 stampa questo articolo
Benevento. Il guardasigilli Andrea Orlando, candidato alla segreteria PD Benevento. Il guardasigilli Andrea Orlando, candidato alla segreteria PD

Il 25 aprile, giorno in cui si festeggia la Liberazione dal nazi-fascismo, al corteo che percorrerà Corso Garibaldi sarà presente l’area PD legata al ministro Orlando.

In occasione della Festa della Liberazione del 25 aprile e del consueto corteo, che si tiene ogni anno nel capoluogo sannita, una parte del Partito Democratico, quello che sostiene Andrea Orlando, sarà presente. Nei giorni scorsi, infatti, era divampata la polemica per un’annunciata assenza del Partito Democratico alle iniziative organizzate dall’ANPI in vista del 25 aprile ed a tal proposito il Comitato sannita a sostegno di Andrea Orlando annuncia, invece, che come ogni anno saranno presenti.

“Come tutti gli anni – scrivono Antonella Pepe e Antonio Iavarone amministratori del Partito democratico e candidati all’assemblea nazionale a sostegno del ministro della giustizia, Andrea Orlando. - anche quest’anno saremo presenti al corteo organizzato dall’ANPI per il 25 aprile che si terrà a Benevento. Fanno specie le polemiche di questi giorni riguardo la partecipazione del Partito democratico alla manifestazione. Per quanto ci riguarda la nostra presenza non è mai stata in dubbio. Sfilare accanto all’ANPI è per noi prima di tutto un dovere etico nei confronti di quanti oggi mantengono forte la memoria, in un momento storico difficile e complicato e in cui la perdita dei protagonisti della Resistenza rischia di affievolire ancor di più il ricordo. Del resto, ci lega ai fondatori dell’ANPI Benevento un grandissimo affetto e a loro va il nostro ringraziamento per quanto fatto in questi anni a partire da Antonio Conte, già presidente, ad Amerigo Ciervo, per l’impegno e la dedizione che hanno messo nel loro ruolo di educatori e dirigenti dell’associazione partigiani. Antifascismo, democrazia, giustizia sociale rimangono per noi le fondamenta sulle quali abbiamo costruito la nostra cultura politica. E il 25 aprile saremo in piazza per ribadirlo, ancora una volta e anche nel ruolo di candidati a sostegno di Andrea Orlando all’appuntamento delle primarie del 30 aprile. Il Pd, per quanto ci riguarda non può essere altro da quella piazza, da quei valori, da quell’impegno.”

 



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti