S. Agata de’ Goti: Giuseppe Simeone vince l’oro ai campionati interregionali di taekwondo

12:37:10 4818 stampa questo articolo

S. Agata de’ Goti si attesta campione nel taekwondo, arte marziale di origine coreana e sport da combattimento a contatto nato fra gli anni '50 e '60 e basato sull'uso di tecniche di combattimento volte alla difesa personale. Questo sport è ormai anche una disciplina olimpica dal 2000 quando viene presentato per la prima volta ai giochi di Sydney e l’Italia ha portato a casa l’oro alle competizione di Pechino del 2008 con Mauro Sarmiento che ha poi conquistato il bronzo a Londra 2012. A S. Agata il taekwondo è praticato presso il centro Art AttacK con il Maestro Fusco. Nel fine settimana, a Fondi, si sono disputati i campionati interregionali con oltre 500 iscritti nelle varie discipline. Il giovane Giuseppe Simeone, 12 anni, -42 kg cadetti B cintura gialla, ha vinto la medaglia d’oro confrontandosi con altri 7 atleti della sua categoria. Il giovane Simeone, che per la prima volta ha partecipato ad un campionato interregionale, ha disputato tre combattimenti: il primo vinto per 3-1, il secondo con un avversario romano di origine rumena che mette in difficoltà il giovane santagatese, ma la grinta e la voglia di vincere portano Simeone alla finale col risultato del 4-3. Infine, l’ultima gara, quella che mette in palio il podio contro un avversario di grado maggiore, ma la determinazione e gli insegnamenti degli ultimi mesi (è solo da ottobre che Simeone pratica il taekwondo) lo portano alla vittoria ed alla conquista dell’oro nel suo primo campionato interregionale. La vittoria di Giuseppe Simeone è una soddisfazione per il centro Art AttacK, ma soprattutto per un ragazzo che ha davanti a se ancora tante possibilità di vittoria.

Nella Melenzio



Articolo di / Commenti