Pallamano. Manca poco al finale di stagione, Luciano traccia obiettivi della Valentino Ferrara

14:15:57 777 stampa questo articolo
Scuola Pallamano Valentino FerraraScuola Pallamano Valentino Ferrara

Sta per concludersi il campionato della Scuola Pallamano "Valentino Ferrara", il presidente Mario Luciano traccia la rotta da seguire. 

Mancano ormai solo dieci giorni alla chiusura della regolar season di A1 maschile e la Scuola Pallamano "Valentino Ferrara" si prepara, con la consueta serenità, agli ultimi due appuntamenti in calendario. Sabato 18 febbraio alle 17.30, al Palatedeschi, sarà di scena il Gaeta e, successivamente, sabato 25 febbraio, si affronterà la corazzata Siracusa nella lunga trasferta siciliana, prima della sosta che aprirà la sessione finale del campionato, che prevede altre quattro gare per decretere la retrocessione di una sola formazione in A2.

La trasferta pugliese della settimana scorsa ha fornito tante utili indicazioni a Mr. Giovanni Nasta, nonostante la sconfitta contro la seconda forza del girone C, l’Accademia Conversano. La programmazione della prossima stagione di serie A1 è di fatto già iniziata, ma la certezza matematica della salvezza non è ancora conquistata. Sicuramente gli obiettivi stagionali sono stati da tempo raggiunti, con i giovanissimi sanniti protagonisti assoluti sin dall’inizio in ogni gara, ma resta sempre da conquistare la certezza matematica della salvezza e gli ostacoli sono sempre dietro l’angolo. Pertanto, anche la gara di sabato, dovrà essere affrontata con la giusta determinazione, continuando sulla strada intrapresa che passa necessariamente attraverso la continuità negli allenamenti, che non terminerà prima di giugno.

Difatti, capitan Iannotti e compagni, dovranno continuare ad allenarsi intensamente per poter ben figurare alle finali nazionali under 20 di inizio
giugno, tenuto conto che dopo la larga vittoria di lunedì scorso contro il Lanzara, sono praticamente irraggiungibili dalle altre formazioni concorrenti, fortificando la leadership sannita.

"Dopo la trasferta di Conversano - dichiara il presidente Mario Luciano - i nostri ragazzi avranno la possibilità, sabato pomeriggio, di poter conquistare una vittoria che chiuderebbe positivamente la fase regolare della stagione a Benevento, prima della difficile trasferta di Siracusa. Contro il Gaeta sarà certamente una bella gara di pallamano, con due compagini che credono molto nel lavoro svolto con i propri giovani e li valorizzano. Al di la del risultato del campo, sono certo che entrambe le società, al termine della stagione agonistica, raccoglieranno il frutto dei propri sforzi nel settore giovanile, che gli garantirà, negli anni a venire, una solida base su cui costruire delle ottime formazioni. Una stagione, quella che tra un mese si chiuderà per la serie A1, che definirei a dir poco positiva, che fa ben sperare per il futuro di questo giovanissimo gruppo che è protagonista di fatto in ogni gara e non spettatore dalla panchina, potendo vivere situazioni importanti nelle fasi calde degli incontri, facendo tesoro degli errori commessi, così da acquisire quell’esperienza che nei prossimi anni sarà fondamentale nella ricerca di risultati di prestigio. Con lo staff tecnico non ci stancheremo mai di ricordare ai nostri ragazzi che solo con l’assiduità e l’impegno negli allenamenti, gli atleti, in generale, possono pensare di ottenere risultati sportivi e questa esortazione è estesa, ovviamente, a  tutte le formazioni della Scuola Pallamano Valentino Ferrara”. 

Contestualmente, in casa gialloverde, anche le ragazze della serie A2 saranno impegnate nella seconda giornata di ritorno, contro la capolista Messina, domenica mattina alle ore 11.00 al PalaCerreto. Prova a dir poco proibitiva con l’espertissima formazione siciliana lanciata verso la
serie A1. Al termine della gara, molte delle ragazze impegnate, prenderanno parte al raduno selettivo dell’Area Sud, ospite per l’occasione della “Scuola Pallamano "Valentino Ferrara" al Palatedeschi, dalle 13.00 alle 16.00. Nonostante le fatiche della gara di A2 contro il Messina, le atlete Francesca Meoli, Rebecca Fusco, Giovanna Fiore, Francesca Fasulo e Rosa Iannotti, parteciperanno all’evento, auspicando che anche nel settore maschile si possa ripetere tale esperienza.



Articolo di Pallamano / Commenti