Pallamano Benevento: battuta la capolista. Continua rincorsa play off

18:38:44 472 stampa questo articolo
Pall. BNPall. BN

Dopo le tante pause, ora per i giallorossi non ci saranno più soste fino a fine campionato.

Con una prestazione tutta cuore e grinta, i ragazzi di coach Ventura battono la capolista Mascalucia e si aggiudicano il big match della 3^ giornata di ritorno. La posta in palio era altissima, i siciliani sono arrivati a Benevento sperando di conservare l’imbattibilità e proseguire il cammino verso la promozione; i sanniti volevano vincere per continuare la rincorsa per un posto play-off. Match che inizia in sordina, la tensione si fa sentire e si registrano diversi errori di mira da entrambe le parti; un inizio, dove le due compagini si studiano a vicenda, infatti, s’inizia sostanzialmente punito a punto, fin quando gli ospiti si fanno avanti e chiudono la prima frazione sul +5 (13-18). Nella seconda frazione la musica cambia; i giallorossi tornano in campo decisi a ritornare subito in partita, infatti, piazzano subito un break di 2 reti, il divario scende a meno 3; i padroni di casa iniziano a macinare gioco e trascinati dall’esperienza di Andrea Sangiuolo insieme agli infallibili cecchini Silva, Chiumiento e Morettin prima ritornano in parità, poi a metà ripresa effettuano anche il meritato sorpasso (21-20). Il finale di gara è al cardiopalma, entrambe le squadre non mollano, i siciliani si rifanno sotto ma i padroni di casa nonostante anche qualche discutibile decisione arbitrale, come i 2 minuti inflitti a Sangiuolo, giocano da grande squadra e conquistano questa meritata vittoria con il risultato finale di 36 a 34. Ottima prestazione per i giallorossi che hanno affrontato questa delicatissima gara con il piglio giusto, rimanendo sempre lucidi e concentrati, non mollando nei momenti cruciali del match , che ricordiamolo ha visto tra le fila di giallorossi anche l’ assenza del terzino Buonocore.

Soddisfazione in casa giallorossa, ma soprattutto c’è la consapevolezza che si sta lavorando bene soprattutto in ottica futura, come ci conferma il d.s. Antonio Schipani a fine gara: “Siamo contentissimi di questa vittoria che viene dopo quasi due mesi d’inattività intervallati da una sola gara ufficiale con l’Alcamo. Ma più che sulla cronaca della partita mi soffermerei sul fatto che nei momenti più importanti della gara siamo stati in campo con 2 under 17 ( Galliano e Formato) 2 under 19 ( Iannotti e Lenzu) tutti in rete o nel caso del portiere, autire di pregevoli interventi e l’ingresso in campo del 15enne Alessandro Vasca. La realizzazione del nostro progetto prevede appunto l’inserimento graduale di under in prima squadra, in questo modo stiamo permettendo ai nostri ragazzi di essere protagonisti anche ad alti livelli in serie A 2! Inoltre vorrei ricordare che siamo presenti anche alle finali nazionali under 21, che siamo in lotta per i titoli regionali under 15 e under 17 e che con la squadra femminile ci apprestiamo a terminare il primo campionato di serie A2, che ricordiamolo lo stiamo disputando con solo atlete sannite, senza dimenticare l’under 15 femminile. Per chiudere abbiamo 6/7 under 15 convocati nella rappresentativa di area maschile e 3/4 under 15 convocate nella rappresentativa di area femminile! Questi sono i motivi di orgoglio della nostra associazione”.

Dopo le tante pause, ora per i giallorossi non ci saranno più soste fino a fine campionato, iniziando da sabato prossimo, quando Capitan Chiumiento & c. si recheranno ad Orta di Atella per la quarta giornata di ritorno.

Domenica scorsa è scesa anche la squadra femminile, sconfitta amara per le giallorosse contro il Pontinia nella seconda gara della fase ad orologio.

Ecco il report del week-end giallorosso:

Campionato A2M -girone C
Asd Pall. Benevento – Mascalucia 36-34

Campionato A2F –Fase ad orologio
Pontinia – Asd Pall. Benevento 20-12



Articolo di Pallamano / Commenti