A Faicchio il Giubileo dei Volontari e degli Operatori della Misericordia

10:44:58 3703 stampa questo articolo
Mons. Domenico battaglia con sindaci e fedeliMons. Domenico battaglia con sindaci e fedeli

Domenica 30 ottobre si svolgerà a Faicchio il Giubileo dei Volontari e degli Operatori della Misericordia.

Al termine di quest'anno giubilare, prima della chiusura prevista per domenica 13 novembre nella chiesa Cattedrale di Cerreto Sannita, si svolgerà il Giubileo dei Volontari e degli Operatori della Misericordia. L'appuntamento è per questa domenica 30 ottobre ore 17 presso la Comunità Emmanuel a Faicchio (ex convento francescano di San Pasquale).

In tale occasione il vescovo don Mimmo Battaglia incontrerà tutti i gruppi e le associazioni di volontariato della nostra Diocesi, con i loro mezzi, divise e colori, che, pur nella loro diversità, sono uniti dalle azioni di solidarietà.
"Il nostro pensiero – spiega mons. Battaglia in una lettera-invito – non può che andare anche a chi, giorno dopo giorno, incarna nella sua vita la Misericordia del Padre, mettendo a disposizione il suo tempo al servizio delle persone più fragili; ecco perché il desiderio, dopo aver celebrato il Giubileo degli Ammalati e dei vari Operatori, di vivere un momento di grazia insieme a chi in queste giornate – e penso anche al recente ingresso in Diocesi – si è speso e si spende per i diritti e il bene di questi nostri fratelli. Il papa – continua il vescovo – ai volontari intervenuti a Roma per la giornata del Giubileo a loro dedicata, ricordava: non mi stancherò mai di dire che la misericordia di Dio non è una bella idea, ma un'azione concreta; e anche la misericordia umana non diventa tale fino a quando non ha raggiunto la sua concretezza nell'agire quotidiano.

Insieme vogliamo agire nel nome della nostra fede, sostenendoci a vicenda, sporcandoci le mani nelle situazioni e difficoltà concrete del nostro tempo e del nostro quotidiano!".

Il programma del Giubileo dei Volontari e degli Operatori della Misericordia avrà inizio alle 17.00 ci sarà l'accoglienza, a seguire alle ore 17:30 i saluti e il momento di preghiera iniziale e, infine, alle ore 18.00 la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Domenico Battaglia. Per le adesioni dei gruppi e delle associazioni di volontariato (l'invito a partecipare, naturalmente, è rivolto anche ai volontari delle Caritas parrocchiali) e per ulteriori info è possibile contattare don Giuseppe Campagnuolo (cell.: 3485645814; email: giuseppecampagnuolo@gmail.com).



Articolo di Tradizioni, Folclore / Commenti