Archiviato con una vittoria il primo derby della stagione di A1 tra le due formazioni di Benevento

2:33:24 1222 stampa questo articolo
Scuola Pallamano Valentino FerraraScuola Pallamano Valentino Ferrara

I ragazzi gialloverdi della Scuola Pallamano Benevento dedicata a "Valentino Ferrara" sabato sera sono scesi in campo e, per nulla intimoriti dall'ambiente circostante, hanno dimostrato, di essere sempre piu padroni dei loro mezzi e delle loro potenziali con ampie possibili di ulteriore crescita.

I ragazzi di Benevento, capitanati dal giovanissimo Antonio De Luca autore di ben 8 reti, atleta ancora under 21, con gli ancor pin giovani under 19 Matteo levolella, e Giuseppe Mancini sono stati i mattatori della gara. Proprio Antonio De Luca, con Allan Pereira ancora non al meglio autore di 9 reti, si sono dimostrati tiratori inarrestabili per la difesa dell'altra compagine cittadina.

La gara ha vissuto un primo tempo di sostanziale equilibrio e dopo un avvio altalenante nel punteggio ha visto portarsi in vantaggio per 11 ad 8 la squadra di casa. Si era giunti al 18' minuto del primo tempo e Mr. Giovanni Nasta chiamava un time out che al rientro in campo produceva l'attesa reazione positiva da parte dei gialloverdi ospiti che, serrata la difesa, permettevano ai propri portieri di essere pin efficaci. Cosi, trascorsi meno di dieci minuti, il punteggio si era capovolto con gli ospiti avanti per 15 a 14, nonostante alcune favorevoli occasioni in controfuga sprecate per troppa precipitazione. La prima frazione di gioco terminava in perfetta parit sul punteggio di 15 reti per parte.

Al rientro in campo Antonio De Luca e compagni spingevano subito forte sull'acceleratore per spostare l'ago della bilancia dalla loro parte, riuscendo a raggiungere il punteggio di 21 a 16 dopo 10' dall'inizio della ripresa. I padroni di casa non riuscivano pin a trovare la via della rete, fermati da una difesa pin attenta rispetto al primo tempo e impattando con le parate di Pedro Salvini che innescavano le micidiali ripartenze di Giuseppe Mancini, splendidamente concluse anche da Pierluca Bettini e Matteo levolella autori entrambi di una prestazione a dir poco perfetta.

Tutta l'inesperienza dei gialloverdi viene per6 a galla nel momento in cui sarebbe servita pin attenzione nella gestione del vantaggio e cosi da un banale errore al tiro in controfuga, i padroni di casa si ritrovano in doppia superiori numerica per un veniale fallo commesso da un proprio giocatore a centrocampo e da un altro fallo difensivo frutto pin che altro di distrazione. Tale situazione di superiori nurnerica permetteva ai padroni di casa di sfruttare al meglio la loro maggiore esperienza cosi da riuscire al 18' del secondo tempo a portare la gara nuovamente in equilibrio, prima sul 24 pari, poi sul 25 pari. Nonostante il momento di difficolta, quando l'incontro era apparso avviarsi a conclusione anzitempo, con la serenit di chi ha imparato a gestire i momenti difficili, Antonio De Luca ed Allan Pereira mettevano a segno due splendide conclusioni da distanza siderale che aggiunte ad una perla di Raul Bargelli su assist del funambolico Giuseppe Mancini, vera spina nel fianco con la sua velocit portavano i gialloverdi sanniti in vantaggio per 29 a 26 a cinque minuti dalla conclusione. Immediato il time out dei padroni di casa che al rientro in campo cercavano Ora di affrettare le loro conclusioni, ma trovavano un attentissimo Pedro Salvini pronto su ogni tiro.

A questo punto della gara proprio i due pin giovani non ancora diciottenni, Giuseppe Mancini e Matteo levolella, costruivano l'azione che chiuder defmitivamente la contesa e che porte a segno levolella da posizione molto defilata, fissando il punteggio sul 30 a 26 a tre minuti dal termine. Ultimo assalto dei padroni di casa che sfruttavano il momento di gioia e di distrazione degli ospiti, riuscendo nuovamente a ridurre le distanze nuovamente a sole due reti di scarto, salvo poi subire la rete che chiudeva 1'incontro e fissava il punteggio sul 31 a 28 per i ragazzi del Presidente Mario Luciano.

II tabellino della gara ha visto top scorer Allan Pereira autore di 9 reti, Antonio De Luca di 8 reti, Pierluca Bettini di 5 reti, Raul Bargelli e Matteo levolella di 3 reti, Giuseppe Mancini di 2 reti e Michele Muoio di 1 rete. Della contesa anche Mario D'Addona, Rino Castiello, Giovanni Garofano, Caio Riani, Gabriele Randes e Luca Luciani.

Il presidente Mario Luciano ha dichiarato: "Una gara che non manca mai di trasmettere forti emozioni e che per quanto visto snl campo ci ha regalato nna meritata vittoria, seppnr motto sofferta. Le splendide azioni e giocate dei nostri ragazzi vanno, come sempre, di pari passo con la loro frenesia che molte volte gli fa commettere banali errori, consentendo agli avversari di trarne profttto, anche quando ci troviamo in vantaggio di molte reti. Stasera, nonostante i soliti errori gratuiti, nei momenti più delicati delta gara vi è stata una perfetta gestione, specialmente daparte dei più piccoli del gruppo, che di fatto ci ha condotti all 'ottimo risultato conseguito".

"Ora siamo a soli due punti di distanza dal Gaeta - ha aggiunto Luciano - nostra prossima avversaria qui a Benevento, al Palatedeschi, sabato prossimo, per nna gara motto delicata ed importante per entrambe le compagini in ottica salvezza e dopo aver festeggiato sobriamente con tutti i ragazzi e le ragazze dell 'Associazione la splendida Vittoria di sabato, il nostro pensiero è già rivolto a tale impegno, II nostro percorso di crescita continua ad essere costante ed i pi`u giovani ragazzi di Benevento e San Lorenzo, che sono da tempo pilastri delta formazione gialloverde, quest 'anno capitanata da Antonio De Luca, continuano a regalarci tante soddisfazioni anche al di là dei risultati del campo, come dimostrato dai nostri tantissimi sostenitori che ieri eranopresenti al Palazzetto e che si sono limitati nm'camente ad incitare e a sostenere i nostri giovani talenti".

"Colgo I'occasione per ringraziarli - ha concluso il presidente - e rinnovo i vivissimi complimenti a tutti gli atleti ed al nostro staff tecnico e dirigenziale per i risultati conseguiti che, tra I'altro, nella giornata di domani ci portera` a conseguire un importante riconoscimento da parte del C.O.N.I., reso ancor più signiftcativo se si tiene conto che siamo nati da soli tre anni e solo grazie alla competenza e alla passione che contraddistingue chi opera da oltre trenta anni sui campi di pallamano si e`rinsciti a ragginngere tale traguardo sportivo, ma non siamo sorpresi per quanto fatto fino ad oggi, che comunque va al di la`delle nostre pin` rosee aspettative, tenuto conto dei tanti ostacoli, anche quotidiani, che abbiamo dovnto e che dovremo fronteggiare. Per cui va un sentito ringraziamento anche ai nostri sponsor".



Articolo di Pallamano / Commenti