ASD Pallamano Benevento: l'under 13 vince il trofeo di Misano Adriatico

12:43:1 1424 stampa questo articolo
U.13 ASD Pallamano BNU.13 ASD Pallamano BN

La Peccerella: “È stata la classica partita di finale non bella ma intensa e carica di emozioni. Siamo riusciti a ribattere colpo su colpo per poi prendere il largo”.

Fantastici! I ragazzi della Under 13 battono in finale il Monteprandone e dopo una non bella ma intensa e combattuta partita, vincono il torneo divenendo di fatto la squadra Under 13 più forte d'Italia.  I marchigiani si rilevano un avversario ostico, non a caso avevano vinto un girone che annoverava squadre molto forti come il Bologna e il temutissimo Cassano Magnago, una delle società più forti a livello giovanile.

I ragazzi di coach Schipani partono tesi, sentono la partita ma allo stesso tempo sono consapevoli della loro forza, non a caso questa per loro è stata la seconda finale nazionale consecutiva, segno di un percorso e di una crescita costante di questo gruppo in cui la società del presidente Carlo La Peccerella crede ciecamente. Si gioca punto a punto fino al 9 pari, la tensione è alta e nessuna delle due squadre vuole perdere.

I giallorossi a questo punto piazzano un break di 3 gol con capitan Lorenzo Fragnito e De Stasio a fare da mattatori, un vantaggio che si protrarrà fino al termine. Grande prestazione da parte di tutti i giallorossi, un gruppo coeso e affiatato che ha saputo aiutarsi nei momenti di difficoltà ed ora giustamente si gode il meritato successo. A fine gara incontenibile la gioia da parte di tutta la delegazione sannita al seguito, atleti, genitori e soprattutto la società si sono abbracciati versando lacrime di gioia. Ecco le dichiarazioni a caldo del presidente La Peccerella e del tecnico Schipani.

"Non ho parole - esordisce il patron giallorosso- le ho tutte strozzate in gola. Questo successo nasce dal triplice fischio della finale persa lo scorso anno. Ogni giorno questi meravigliosi ragazzi hanno lavorato duramente pensando unicamente a riprendersi quello che gli era sfuggito per poco. È stata la classica partita di finale non bella ma intensa e carica di emozioni. Siamo riusciti a ribattere colpo su colpo per poi prendere il largo nel terza frazione di gioco. Avrei tanti ringraziamenti da fare, a mia sorella Annarita che lavora giornalmente sui gruppi giovanili, ai genitori di questi stupendi ragazzi che con pazienza ci seguono nella nostra passione, ai dirigenti che sono rimasti a casa e che avrebbero voluto essere presenti come Antonio Schipani che ha lavorato con dedizione per un anno intero, ma un enorme ed immenso grazie va al mister Danilo Schipani, li ha formati e portati alla vittoria, è sopratutto merito suo il successo maturato quest'oggi"

Non da meno il tecnico Schipani che ancora pieno di adrenalina rilascia li seguente commento: "Questo di oggi è il giusto premio per me e per tutti i dirigenti dell'associazione; abbiamo lavorato duramente, trasmettendo ai ragazzi i giusti valori dello sport. Per chi come noi, che lavora da tempo e onestamente nel mondo della pallamano e' motivo di orgoglio quello di aver trasmesso oltre alla tecnica anche l' attaccamento e l'amore per questa maglia. Dedico questa vittoria alla mia famiglia alla quale ho sottratto tempo, ma anche al presidente e a tutti i dirigenti che hanno creduto in me e in questi splendidi ragazzi che lavorando duramente in modo assiduo hanno atteso un anno per rifarsi della sconfitta immeritata dell'anno precedente".

Match report

Benevento - Monteprandone 20-17
Benevento: Damiani, De Stasio4, Di Maria, Fragnito L.10,Fragnito S.2,La Peccerella4, Masone, Russo, Schipani, Solla, Verdicchio A., Verdicchio D.



Articolo di Pallamano / Commenti