Bra.Ti Formazione SG Volley, il derby va alla Contrader Volare

16:58:10 1452 stampa questo articolo
Bra.Ti Formazione SG VolleyBra.Ti Formazione SG Volley

È la Contrader Volare la squadra vincitrice del derby sannita del campionato di serie C femminile giocato sabato alla palestra Rampone di Benevento.

Nonostante una prestazione dove si sono visti degli enormi passi in avanti rispetto alle ultime esibizioni, la Brati Formazione SG Volley esce sconfitta nel derby, cedendo il passo alla forte squadra beneventana del Presidente Quarantiello, che ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per il salto di categoria.

Una gara molto sentita dalle due formazioni, in lotta per obiettivi completamente diversi, ma entrambe speranzose di riuscire a portare a casa punti preziosi per il raggiungimento dei propri traguardi.

Le diavole rosse sangiorgesi con il desiderio di concretizzare qualcosa di importante in chiave salvezza contro una squadra considerata una delle favorite del torneo, le atlete del Volare per continuare ad inseguire il traguardo promozione.

Alla fine ad avere la meglio è senza dubbio la squadra più forte, che nei momenti cruciali del match ha saputo tirar fuori dal cilindro quelle giocate che hanno permesso di allungare sull’avversaria.

Queste le dichiarazioni del Presidente Camerlengo dopo la gara: “ Così come la scorsa settimana, sapevamo di affrontare una delle corazzate del campionato. Nonostante la sconfitta, ho visto che la nostre ragazze iniziano a prendere consapevolezza dei propri mezzi. Sicuramente tutte le gare vanno giocate, ma sulla carta, una sconfitta contro queste squadre ci può stare. Faccio i complimenti agli avversari e guardo in casa nostra con ottimismo. Fino ad ora credo che siamo il team ad aver avuto il calendario più difficile. Praticamente abbiamo affrontato tutte le squadre di vertice. Alle mie ragazze dico solo una cosa, i conti si fanno alla fine. Continuiamo a lavorare come stiamo facendo, a fine girone di andata avremo qualche elemento in più per analizzare e giudicare il nostro cammino. Resto fiducioso del raggiungimento dell’obiettivo che ci eravamo prefissati di raggiungere ad inizio anno, ovvero la salvezza”.

Ora per le ragazze di coach Pericolo, non resta che continuare ad allenarsi con l’intensità e l’impegno visto negli ultimi periodi, sperando che le prossime sfide possano finalmente regalare qualche soddisfazione e portare punti che significherebbe allontanarsi dalle acque torbide della bassa classifica.



Articolo di Pallavolo / Commenti