Volley femminile. IMOCO Conegliano regine d'Europa

22:34:56 6856 stampa questo articolo
Volley femminile. IMOCO ConeglianoVolley femminile. IMOCO Conegliano

Le Pantere di Conegliano ruggiscono ancora una volta e conquistano la Champions League 2024, battendo in finale l'Allianz Milano per 3-2.

Un'impresa storica che regala all'Imoco il secondo titolo europeo della sua storia e completa un quadriplete da sogno: Supercoppa Italiana, Coppa Italia, Scudetto e Champions League.

Una vittoria sudata e celebrata con le bollicine del Prosecco Doc

La finale di Antalya è stata un match combattuto ed emozionante, con le due squadre che si sono affrontate punto su punto. Alla fine, però, a prevalere è stata la tenacia e la classe dell'Imoco, che ha conquistato il trofeo al termine di un tie-break thrilling.

A festeggiare il trionfo delle Pantere, anche le bollicine del Prosecco Doc Ponte1948, sponsor ufficiale della squadra da anni. Le fortunate bollicine di Conegliano hanno accompagnato l'Imoco in questa stagione straordinaria, brindando a ogni successo e celebrando la passione e la dedizione di queste atlete straordinarie.

Un palmarès che brilla

Con la vittoria della Champions League, l'Imoco Conegliano raggiunge quota 24 trofei conquistati dal 2012, anno della sua fondazione. Un palmarès che testimonia la straordinaria crescita della squadra e la sua costante ricerca dell'eccellenza.

"Siamo felicissime di aver conquistato la Champions League - ha dichiarato la capitana Monica De Gennaro - È stato un traguardo incredibile, frutto del duro lavoro di tutta la squadra. Ringraziamo i nostri tifosi, che ci hanno sempre sostenuto, e il nostro sponsor Ponte1948, che ci accompagna in questa fantastica avventura".

Un futuro radioso per le Pantere

La vittoria della Champions League rappresenta un nuovo punto di partenza per l'Imoco Conegliano, che punta a continuare a dominare la scena pallavolistica italiana e internazionale. Con un gruppo giovane e talentuoso, e con il supporto di uno sponsor come Ponte1948, le Pantere sono pronte per scrivere nuovi capitoli gloriosi della loro storia.

Mariella Belloni



Articolo di Pallavolo / Commenti