La Fanfara di Castelgandolfo in concerto al Fatebnefratelli per il progetto "Oasi della Salute"

10:14:8 782 stampa questo articolo
FanfaraFanfara

L ’AFMAL - Associazione con i Fatebenefratelli per i Malati lontani, organizza sabato 19 Gennaio il Concerto bandistico della Fanfara di Castelgandolfo - Sala Conferenze Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli alle ore 17.00.

Il concerto rientra nell’ambito delle iniziative per la promozione del progetto "Oasi della Salute", il camper ambulatorio mobile per venire incontro alle esigenze di salute dei cittadini del territorio che per condizioni economiche o per disagio sociale non si approcciano più alle cure sanitarie.
Il progetto è iniziato a novembre; infatti, il Camper Oasi della Salute ha già fatto sosta in 20 Paesi del beneventano con circa 300 visite ambulatoriali specialistiche effettuate ed oltre 50 volontari coinvolti.

L’associazione “Fanfara di Castel Gandolfo” propone un ensemble composto da ottoni, percussioni e sassofoni tipico dei Paesi Bassi e del Belgio. Solo l’Olanda, infatti, ha più di duemila formazioni di questo genere. Dalle sue origini fino ad oggi, la Fanfara ha evoluto il suo repertorio grazie a numerosi compositori provenienti soprattutto da questi paesi, dando vita ad una vasta produzione di musica originale. Questo repertorio trova uno dei massimi momenti di sviluppo nel concorso mondiale di Kerkrade (Olanda) per bellezza e complessità tecnica.
La Fanfara di Castel Gandolfo è composta da giovani musicisti provenienti da diverse realtà bandistiche dei castelli romani, che hanno condiviso con entusiasmo questo progetto.  L’obiettivo di questa formazione è far conoscere questo tipo di organico e il suo repertorio, unico in Italia. 



Articolo di Musica / Commenti