Foglianise. Alle 18.00 la rappresentazione vivente della Via Crucis

11:13:52 4351 stampa questo articolo
Via Crucis Via Crucis

Tutto pronto a Foglianise per questa sera quando la cittadina alle falde del monte Caruso diventerà una piccola Gerusalemme.

Dopo l'Azione Liturgica che si terrà nella Chiesa parrocchiale di San Ciriaco comincerà alle 18.00 la rappresentazione vivente della Via Dolorosa che percorse Gesù prima di essere crocifisso. 

La Via Crucis vivente – riproposta a Foglianise dopo sedici anni dall'ultima volta - partirà dalla Parrocchia di San Ciriaco, attraverserà il centro storico del paese e culminerà al rione Palazzo, nei pressi della cappella di San Nicola "dei Sauchelli". Nel dettaglio il percorso sarà il seguente: Parrocchia San Ciriaco, Piazza Sant'Anna, via Oliveto, via Umberto I, piazza Generale Caporaso, via San Nicola, via Provinciale, via Palazzo, Vico Masitti (dove sarà messa in scena la Crocifissione). Successivamente si proseguirà con la processione di Gesù Morto e la Vergine Addolorata.

Diretti dal preciso e attento regista Camillo Papa, i personaggi e gli interpreti della Via Crucis saranno: Gesù Cristo: Catillo Luca; Primo Ladrone: Bianco Domenico; Secondo Ladrone: Pirozzolo Giovanni; Madonna: Zampelli Rossana; Apostolo Giovanni: Tommaselli Gianmarco; Pie Donne: Meoli Luigina, Guida Concetta, Mazzone Antonietta, Zampelli Assunta, Zampelli Francesca, Tommaselli Carmen; Bambina: Catillo Francesca; Ponzio Pilato: Zampelli Angelo; Moglie di Ponzio Pilato: Orlacchio Federica; Ancella: Molinaro Mariachiara; Caifa: Giannini Carlo; Secondo Sacerdote: Tesauro Antonio; Terzo Sacerdote: Fucci Pasquale; Centurione: Catillo Antonio; Soldati: Tommaselli Alessandro, Cairella Pietro, Mancini Gianluca; Giudei: Boscia Antonio e Boscia Carlo; Veronica: Ciullo Marianna; Maddalena: Pedicini Giuseppina; Cireneo: Tommaselli Marcello; Giudei bambini: Cusano Matteo e De Cicco Radoslav; Narratore: Matarazzo Antonella; Lettore: Boscia Ugo.

La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco "Ugo Pedicini" in collaborazione con il Coro Polifonico "San Ciriaco" diretto dal m° Carlo De Maria che accompagnerà i momenti salienti delle le quattordici stazioni con i tradizionali canti foglianesari del Venerdì Santo.



Articolo di Tradizioni, Folclore / Commenti