La Molinari vince il derby campano al quinto set, sconfitta l'Accademia

20:40:20 2382 stampa questo articolo
Molinari - AccademiaMolinari - Accademia

Terza sconfitta al tie break per l’Accademia, questa è il Molinari Ponticelli ad avere la meglio sulle giallorosse nella sesta gara del campionato di B2 femminile con il punteggio di 3-2 (24-26, 25-19, 25-13, 18-25, 15-12).

Nel secondo derby campano stagionale, le giallorosse portano a casa un punto pesantissimo in chiave classifica che permette loro di restare avanti rispetto alle avversarie. E' anche il primo punto conquistato lontano dal Palaparente, giunto al termine di una partita tutto sommato equilibrata ma che avrebbe potuto essere anche tutta a favore del Molinari. Le napoletane si sono ritrovate 24-22 nel primo set subendo la clamorosa rimonta dell'Accademia, brava a crederci fino alla fine. Secondo e terzo set, poi, tutta di marca partenopea e beneventane padrone nel quarto, ingredienti che decretano l'inevitabile eipologo al tie break dove qualche errore di troppo dell'accademia favorisce il successo, comunque meritato, del Molinari.

Terzo tie break e terza sconfitta per l'Accademia che ancora non riesce a sbloccarsi fuori casa. Anche stasera, senza Padua, le giallorosse hanno lottato e fatto tutto quanto fosse nelle proprie potenzialità e il punto conquistato è sicuramente soddifacente sia in chiave classifica sia perchè dà continuità alla buona prestazione di sabato scorso contro Mesagne (BR).

La cronaca

Secondo derby stagionale per l'Accademia che cerca contro il Molinari i primi punti in trasferta di questo campionato. Vittoria obbligata invece per Ponticelli, penultimo in classifica.

Prima azione interminabile, il pallone cade a terra solo dopo qualche minuto grazie a De Cristofaro. Si intuisce subito che sarà battaglia. Le padrone di casa commettono diversi errori e le giallorrosse ne approfittano per andare avanti 8-4 ma a quota 11 è di nuovo parità. L'equilibrio continua praticamente per l'intero set, con nessuna delle due formazione che riesce davvero a prevalere sull'altra. Si arriva così al 22-22. Il Molinari piazza due punti consecutivi, grazie anche a qualche sbavatura giallorossa, ed il 24-22 sembra poter essere lo sprint decisivo. E invece l'Accademia si rianima e piazza un clamoroso colpo di coda: dapprima le giallorosse annullano le due palle set e poi con De Cristofaro e Dell'Ermo conquistano il 26-24 che vale il primo set.

L'equilibrio del primo set continua anche alla ripresa del gioco, il primo strappo del parziale è di nuovo delle padrone di casa che con un break di 5-0 si portano sul 12-8. Il vantaggio rimane pressoché invariato: Molinari sfrutta bene la fase di cambio palla e l'Accademia si affida a tutte le sue atlete per rimanere aggrappata alle avversarie. Le napoletane, per nulla scottate dal primo set, mantegono stavolta la giusta attenzione e pareggiano i conti sul 25-19 con un bell'allungo finale targato D'Aniello - Imbimbo.

Il Molinari comincia forte anche il terzo set, più prolifica in attacco la squadra di mister Strigaro rispetto ad un'Accademia che, dopo il primo set, appare più spuntata. Le giallorosse sono adesso in evidente difficoltà e il break delle padrone di casa arriva addirittura fino all'11-0. C'è sòlo in Molinari in campo e il 25-13 finale premia il monologo napoletano. L'unico elemento degno di nota per l'Accademia è l'ingresso in campo della giovanissima Iannelli che firma anche il suo primo punto assoluto in B2.

Sotto 1-2, l'Accademia sa di doversi giocare il tutto per tutto per non incappare una sconfitta pesantissima in chiave classifica. Il break di 6-0 per le giallorosse vale un importante 13-7. Sugli scudi Morgia, una furia in questa fase, ma è tutta la squadra beneventana a mostrarsi trasformata. Il Molinari, dopo un evidente passaggio a vuoto, arriva dal -10 al -5 sul 15-20 ma è solo una illusione. L'Accademia si rimette subito in sesto e chiude 25-18.

Dal 5-5 è un break di 3-0 per il Molinari a portare le napoletane al cambio di campo avanti 8-5, ma ben quattro sono gli errori punto giallorossi degli otto totalizzate dalle padrone di casa. I numeri tuttavia adesso contano poco. Lo svantaggio resta fino al 9-12. Molinari stavolta intravede il successo e non si fa sorprendere chiudendo la partita con il punteggio di 15-12.

Prossimo turno

Impegno casalingo per l'Accademia che sabato prossimo al Palaparente ospiterà il Volley Terracina, unica squadra ancora a non aver vinto in questa stagione e che occupa l'ultimo posto della classifica. Un'occasione assolutamente da non fallire per le giallorosse per .

Tabellino

Molinari Ponticelli (NA): Musella (L), Rapillo ne, Manzo 15, Romano ne, Del Giudice 16, D'Aniello 13, Aprea 17, Amitrano (K) ne, Guarracino ne, Oliviero, Battaglia 4, Imbimbo 16. All. P. Strigaro, Vice All. V. Di Lorenzo.

Accademia Volley: Padua ne, Petruzzella 4, Tufo, Migliardo 3, Morgia 23, De Cristofaro (K) 11, Grillo, Cona (L), Iannelli 1, D'Ambrosio 10, Dell'Ermo 14, Pisano (L). All. V. Ruscello.

Arbitri: Mancuso - Citro.



Articolo di Pallavolo / Commenti