La Pallamano Benevento cade contro il Conversano, sanniti surclassati

11:4:36 1911 stampa questo articolo
Teo CaporasoTeo Caporaso

Brutta sconfitta casalinga per l’Asd Pallamano Benevento che ha ricevuto la visita dell’olimpionico Teo Caporaso.

Dura 30 secondi la partita dei sanniti, il tempo di sbagliare il primo attacco e subire in contropiede la prima rete del Conversano, poi in campo una sola squadra, quella pugliese che ha preso a pallonate il malcapitato De Cristofaro ultimo dei "boy scout".

Il primo tempo si chiude con un passivo di 7 gol frutto di una timida ed illusoria ripresa dei beneventani. La ripresa riprende sulla stessa falsa riga del primo tempo, in campo una squadra svogliata, con il capitano che tenta di dare la svolta senza il supporto dei suoi compagni che sembrano non essere proprio entrati in campo. Rajic le prova tutte senza ottenere nulla, solo giocate che gli avversari non si sono sognati di fare neanche sul più 14, poca umiltà e tanta presunzione, al cospetto di una squadra, quella del Conversano, difficile da superare anche con una partita perfetta, figuriamoci con le tante leziosita' viste in fase di tiro e con una difesa che definire di burro sarebbe una offesa al burro stesso.

Si auspica una svolta già dalla prossima in casa con il Gaeta, sfida decisiva ai fini della salvezza, gara da preparare ed affrontare diversamente da come la si è affrontata ieri. Unica nota positiva la visita dell' olimpionico Teo Caporaso al quale l' Associazione ha donato la maglia da gioco (foto), a Teo sannita doc i ringraziamenti del presidente, dirigenti e atleti.

Benevento – Conversano 23-33 (p.t. 11-18)

Benevento: Iannotti, Buonocore 2, Chiumento, Sangiuolo A. 3, Sangiuolo G. 7, De Nigris, De Luca, Schipani, Morettin 5, Petrychko 4, Orlando, Mascia 1, Ruotolo 1, De Cristofaro. All: Dragan Rajic

: Carso, Fantasia 6, Giannoccaro, Nebbia, Lupo M, Lupo J. 5, Martino G. 5, Pignatelli 5, Recchia M, Recchia S. 3, Dedovic 4, Iballi 5, Carone, Sciorsci. All: Alessandro Tarafino
Arbitri: Cimini – Ciotola



Articolo di Pallamano / Commenti