Pallamano, serie A: Il Benevento si scopre grande. Colpaccio in casa della Lazio e aggancio alla zona playoff

17:42:0 1436 stampa questo articolo
Giuliano SangiuoloGiuliano Sangiuolo

La Pallamano Benevento conquista Roma e prosegue la sua tradizione positiva con le squadre capitoline. Lo scorso anno era stata la Virtus Roma a cadere sia all'andata che al ritorno nel campionato di serie A2. Ora, nel massimo campionato, è la Lazio a soccombere 27-29 sotto i colpi dei sanniti apparsi in partita fin dal primo minuto e pronti a reagire ad ogni tipo di avversità. Un successo meritato che colloca la Pallamano Benevento al quarto posto in classifica in attesa dell'ultimo match del girone di andata da giocare al Palatedeschi contro il fanalino di coda Gaeta.
Primo tempo condotto dai ragazzi di Ciullo e Cvjektovic che sono riusciti a chiudere i trenta minuti iniziali sul 13-14 anche se avrebbero meritato addirittura un divario superiore. Nella ripresa è venuta fuori la rande squadra che ha dimostrato di poter ambire a qualcosa in più rispetto alla salvezza tranquilla che resta comunque l'obiettivo principale del club di Carlo La Peccerella.
Una gara studiata nei minimi dettagli e mandata in porto grazie ad un grande lavoro di squadra. Il top scorer sannita è stato il terzino sinistro Alessio Buonocore con 7 reti seguito dall'ala sinistra Dennis De Siero a 6. Tra i padroni di casa bene Dordijevic con 8 marcature e Corrado con 6.

Lazio - Benevento 27-29 (p.t. 13-14)

Lazio: Corvino, Gionta, Dovere, Di Marcello, Menna 6, Pannelli 5, Paolone 1, Langiano 1, Di Sabatino, Dordijevic 8, Corrado 6, La Monica, Fatale, Zacchini. All: Giuseppe Langiano

Benevento: Taurian 3, Luciani L. 1, Luciani R. 1, Longobardi, Sangiuolo A. 5, Sangiuolo G. 2, Buonocore 7, Testa 4, Grande, Chiumiento, Schipani M, De Cristofaro, De Siero 6. All: Giustino Ciullo e Zoran Cvjektovic

Arbitri: Campochiaro - Castagnino




Articolo di Pallamano / Commenti