Pallamano. Stop esterno per la Valentino Ferrara

11:26:27 2335 stampa questo articolo
Scuola Pallamano Valentino FerraraScuola Pallamano Valentino Ferrara

Sabato 30 gennaio, nell’ostica trasferta di Capua, i giovani del settore maschile della serie A2 della Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” non sono riusciti a superare la formazione di casa.

Nonostante le assenze annunciate di Sergio De Figlio, Roberto Luciani, Rito Di Libero e Giuseppe Mancini, ai quali poi sono aggiunti ben cinque atleti alle prese con un’influenza molto debilitante, che comunque, alternandosi tra loro, hanno cercato di dare un valido contributo alla causa, c’è stato sempre equilibrio, fino all’ultimo minuto di gioco.

Per mister Britos e Mastropietro non c’erano molte soluzioni alternative viste le condizioni di Marzocchini, Luca Luciani, Omar Tretola, Ettore Canelli e Lorenzo Iannotti. Nonostante la situazione prospettata non fosse delle migliori, la gara è stata sostanzialmente equilibrata e la differenza di tre reti, a cui si è giunti solo nell’ultimo minuto della prima frazione, 15 a 12, si è poi rivelata decisiva nel prosieguo. Nonostante la sindrome influenzale, Fernando Marzocchini ha dimostrato tutto il suo valore, mettendo a segno ben 14 reti e dando il suo contributo per tutti e sessanta i minuti.

Meno fortunato il capitano Lorenzo Iannotti che, dopo pochi minuti, ed una bella rete, ha dovuto lasciare spazio nel ruolo ad Antonio De Luca che è stato autore di 3 segnature. Una gara ben giocata dai sanniti in fase offensiva, ma poco incisivi nella fase difensiva. Conseguentemente le micidiali ripartenze, anche per le numerose assenze, sono venute meno, togliendo una freccia importante all’arco del gioco della formazione sannita. La gara si è dunque decisa nel finale ed ha visto il Capua chiudere la gara in vantaggio 32 a 29. Completano il tabellino Omar Tretola con 4 reti, Antonio Mancini e Matteo Ievolella con 3 reti e Mario D’Addona con 1 rete.

La settimana prossima sosta programmata che darà l’opportunità per il recupero di tutti i giocatori infortunati ed influenzati, al fine di preparare al meglio la trasferta di Noci prevista tra quindici giorni. Proprio in virtù del prossimo impegno, per alzare i ritmi e l’intensità di gioco saranno effettuate due amichevoli contro la formazione di A1 del Gaeta.

Dunque sosta per il settore maschile, mentre le ragazze della Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” si recheranno a Messina per affrontare, domenica 7 febbraio alle ore 11,00 la capolista Messana. Un viaggio lungo e faticoso che non fermerà la passione delle giovani atlete, entusiaste dell’esperienza fin qui maturata e vogliose di migliorare gara dopo gara. “Certamente la sfida è proibitiva - ha detto il presidente Mario Luciano - ma lo spirito del divertimento e la passione con cui è stato intrapreso questo lungo cammino non saranno un ostacolo insormontabile. Faccio i complimenti alle ragazze per l’impegno, la costanza e la passione con cui hanno affrontato fin qui quest’avventura, nella convinzione che i loro sacrifici siano d’esempio per tutta l’Associazione e per le nuove leve”. 

La prossima settimana avrà un prologo con la gara dell’under 18, che farà visita ai pari età dell’Atellana, giovedì alle 19.45, ma, soprattutto, venerdì al Palatedeschi in un concentramento dedicato alle formazioni under 12 delle Scuole Pallamano “Valentino Ferrara” e Telesia.



Articolo di Pallamano / Commenti