Dopo una lunga sosta la Scuola di Pallamano "Valentino Ferrara" si appresta a riprendere il campionato

11:28:42 705 stampa questo articolo
Under Under 17 - 15, Scuola Pallamano Valentino FerraraUnder Under 17 - 15, Scuola Pallamano Valentino Ferrara

Si avvicina la ripresa del campionato di serie A2 dopo la lunghissima sosta prevista dal calendario.

I giovanissimi atleti della Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” per la maggior parte under 17 ed under 15, in questo periodo, si sono dedicati principalmente alle gare dei loro rispettivi campionati giovanili.  Gare che sostengono la preparazione in vista della ripresa del campionato di serie A, non potendo usufruire ancora di un campo di allenamento in città e dunque unico momento di ritrovo anche per tutti i ragazzi della rosa del settore giovanile.

Proprio nella giornata di domenica 20 gennaio, ospiti di altre due compagini cittadine che “usufruiscono” della struttura sita al Rione Ferrovia intitolata all’atleta a cui è dedicata l’Associazione, i giovanissimi gialloverdi hanno potuto giocare per una volta a Benevento senza sobbarcarsi tanti chilometri di viaggio. Nonostante le difficoltà nel potersi allenare con regolarità sono riusciti a vincere e convincere in entrambe le gare, due derby, dimostrando che la loro passione per questo sport e l’attaccamento ai colori sociali, gli consentono di sopperire anche alla carenza di allenamenti. Il loro talento, unito al lavoro svolto dallo staff tecnico, continua a portare tante soddisfazioni, a volte inaspettate, anche per la particolare situazione logistica di questo anno sportivo, alimentando la convinzione che, come avvenuto per il gruppo ora under 21, anche loro possano seguire le orme dei loro compagni più esperti che hanno avuto la possibilità di calcare i più importanti parquet dell’Italia pallamanistica e partecipare ogni anno alle finali nazionali giovanili da protagonisti. 

In attesa di un incontro con l’amministrazione e con l’auspicio che all’interessamento possano far seguito soluzioni concrete mettendo la parola fine alle intollerabili disparità di trattamento, Mr. Eros Oriani spera di recuperare qualche giocatore più esperto, anche per un sostegno durante le poche sedute di allenamento a disposizione e prosegue nella preparazione per la prossima ripresa del campionato di A2 in attesa della capolista Mascalucia il 2 febbraio a Montefusco (AV).

In casa gialloverde, dopo aver rinunciato al portiere Gabriele Randes, approdato al Gaeta, sono attese alcune novità che, oltre a contribuire al percorso di formazione dei giovani talenti sanniti, dettano la linea anche per la prossima stagione agonistica con la riorganizzazione dell’intera attività sportiva.

“La volontà di contribuire alla formazione di così tanti ragazzi prosegue e si consolida nel vedere quanto impegno e dedizione dimostrano ogni qual volta sono messi alla prova. La passione trasmessa all’intero roster dallo staff tecnico in questi anni, si materializza nei momenti di difficoltà e, tenuto conto dello stato di emergenza che viviamo da settembre, i loro sforzi sono dir poco ammirevoli e commoventi. Tenteremo ogni strada affinché anche i nostri ragazzi possano avere un loro spazio in città dove poter coltivare la loro enorme passione per questo sport e continueremo a lavorare per costruire attorno al loro talento una forte e consolidata struttura, abbinata alla cultura sportiva che da sempre ci contraddistingue e che si evidenzia, troppo spesso, quando è assente in altre realtà. I più vivi complimenti vanno allo staff tecnico per il lavoro svolto con simili difficoltà e a tutti coloro che collaborano nonché ai genitori che, proprio in questi giorni, hanno dimostrato la loro vicinanza ed il loro sostegno, pronti a mettere all’opera ogni necessaria attività che possa consentire ai loro giovanissimi figli di trovare uno spazio, alla pari di altre Associazioni, in città”.



Articolo di Pallamano / Commenti