Via Crucis vivente: "Foglianise diventera' una piccola Gerusalemme"

13:4:18 4485 stampa questo articolo
Foglianise Via Crucis vivente (foto di archivio Pro Loco)Foglianise Via Crucis vivente (foto di archivio Pro Loco)

Venerdì sera, 14 aprile, Foglianise diventerà una piccola Gerusalemme. Dopo l'Azione Liturgica che si terrà nella Chiesa parrocchiale di San Ciriaco alle 18 comincerà la rappresentazione vivente della Via Dolorosa che percorse Gesù prima di essere crocifisso.

La Via Crucis vivente partirà dalla Parrocchia di San Ciriaco, attraverserà il centro storico del paese e culminerà al rione Palazzo, nei pressi della cappella di San Nicola "dei Sauchelli". Nel dettaglio il percorso sarà il seguente: Parrocchia San Ciriaco, Piazza Sant'Anna, via Oliveto, via Umberto I, piazza Generale Caporaso, via San Nicola, via Provinciale, via Palazzo, Vico Masitti (dove sarà messa in scena la Crocifissione). Successivamente si proseguirà con la processione di Gesù Morto e la Vergine Addolorata. 

La manifestazione, diretta da Camillo Papa, è organizzata dalla Pro Loco "Ugo Pedicini" in collaborazione con il Coro Polifonico "San Ciriaco" che accompagnerà i momenti salienti delle le quattordici stazioni con i tradizionali canti foglianesari del Venerdì Santo, e il patrocinio di Comune e Protezione Civile di Foglianise.

“Dopo la coinvolgente ed emozionante esperienza dello scorso anno – commentano gli organizzatori – abbiamo deciso di riproporre la manifestazione anche per il 2017. Le meditazioni scelte per questa edizione - aggiunge il regista Camillo Papa - ci aiuteranno a riflettere sulle questioni che ogni giorno ci troviamo ad affrontare. Inoltre quest'anno la Via Crucis sarà “multietnica” dal momento che parteciperanno uomini e donne di diverse nazionalità che vivono o soggiornano a Foglianise. Un messaggio di accoglienza su cui meditare”.



Articolo di Tradizioni, Folclore / Commenti