Airola. 700mila euro per l'Asilo Nido

17:39:50 1175 stampa questo articolo
Comune di Airola Comune di Airola

Il progetto di Palazzo Montevergine primo su scala campana.

Grande successo per l'Amministrazione comunale di Airola. L'ente guidato dal sindaco Michele Napoletano, infatti, ha conquistato fondi per 700.000 euro che consentiranno la realizzazione di un econido comunale (fascia 3-36 mesi) presso il parco Lorenzo di via Domenico Romano con annessa riqualificazione delle aree verdi.

Si tratta di un intervento di notevole spessore che qualificherà sensibilmente l'offerta infrastrutturale e formativa cittadina attraverso la predisposizione di un complesso che sarà rispondente alle diverse ed attuali esigenze edilizie nonché animato da attività di prima qualità.

Grande soddisfazione, come comprensibile, per l'Ente di Palazzo Montevergine. Una soddisfazione che è doppia: il progetto stilato, infatti – che era stato inoltrato in risposta ad avviso della Regione Campania e che va a valere su fondi Fesr-Fsc 2014-2020 - si è collocato al primo posto nella graduatoria campana con ben 82 punti. Un dato che certifica l'ottimo lavoro tecnico-politico svolto dalla macchina airolana.

Giunge, quindi, una risposta importantissima alle esigenze delle famiglie del luogo dal momento che Airola era mancante di un'offerta data da un asilo nido comunale atto a servire la fascia 3-36 mesi. Un grande supporto, quindi, alle famiglie con ambo i genitori lavoratori

“Il finanziamento ottenuto – commenta l'assessore Giulia Abbate – ci gratifica. Ringrazio il Governatore Vincenzo De Luca e l'assessore Lucia Fortini: a loro il merito di avere segnato una inversione di tendenza con una vicinanza vera alle famiglie meno abbienti che potranno godere di un quanto mai prezioso sostegno economico. Airola – insiste l'ex consigliere regionale - può guardare con una certa serenità rispetto all'intero patrimonio immobiliare scolastico considerando come, accanto alla costruzione dell'asilo nido, si avrà anche la ristrutturazione e la messa in sicurezza degli edifici dell'Istruzione. Penso a quelli per i quali abbiamo già avuto riscontro, quale la scuola media “Vanvitelli”. Ma confidiamo in una ristrutturazione ancora più ampia del patrimonio”.

“Evidenzio – così il sindaco Michele Napoletano – il grande lavoro svolto dall'Amministrazione e dai tecnici. Ringrazio loro come anche l'Istituzione regionale che ha fornito questa possibilità da noi brillantemente colta”. 



Articolo di Dai Comuni / Commenti