Ginestra degli Schiavoni, gemellaggio con il comune di Ozegna

21:1:40 945 stampa questo articolo

Nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, sede della Provincia di Benevento, è stato celebrato il gemellaggio tra i Comuni di Ozegna (TO) e Ginestra degli Schiavoni (BN), alla presenza dei rispettivi Sindaci Sergio Bartoli e Zaccaria Spina

A fare gli onori di casa il Consigliere provinciale delegato e Sindaco di Airola (BN) Michele Napoletano. Alla cerimonia erano presenti Amministratori comunali e cittadini di Ozegna e Ginestra degli Schiavoni. Il gemellaggio nasce anche dal fatto che il Sindaco del Comune del torinese è originario di Ginestra degli Schiavoni: da tempo trasferitosi in Piemonte oggi svolge una accorsata attività imprenditoriale.

Nel portare il saluto del Presidente della Provincia di Benevento, il Consigliere Michele Napoletano ha illustrato il valore ed il significato dei gemellaggi tra i Comuni italiani ed europei nell’ottica di una crescita comune delle collettività amministrate ed ha illustrato i rapporti socio-economici che insistono tra Piemonte e Sannio ed, in particolare, con la sua stessa Città di Airola a ragione di insediamenti produttivi nel settore dell’automotive.

Il Sindaco Spina ha, dal canto suo, voluto rendere omaggio ai tanti concittadini di Ginestra degli Schiavoni presenti in Piemonte ed in particolare al suo omologo di Ozegna. Il Sindaco Bartoli, dal canto suo, ha ringraziato la comunità sannita per l’accoglienza ed il calore ed ha auspicato sempre più stretti rapporti tra le due comunità. Gli ospiti di Ozegna sono stati quindi accompagnati in un tour per la Città di Benevento e, quindi, sono stati ospiti del Sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone.



Articolo di Dai Comuni / Commenti