Bonea. La regione dice si: ecco la Protezione Civile

18:0:5 2187 stampa questo articolo
Bonea Bonea

Palazzo Santa Lucia ha decretato il gruppo boneano. La soddisfazione del consigliere comunale Alfonso Pecchillo.

Il Comune di Bonea ha ufficialmente un proprio gruppo di Protezione civile. Nella giornata odierna il “timbro” ufficiale allorquando è giunto in Municipio l'atto regionale che certifica lo specifico passaggio. Ieri, nel dettaglio, Palazzo Santa Lucia ha decretato l'iscrizione del sodalizio boneano "nell'elenco territoriale del Volontariato di Protezione civile della Campania”.

Un ulteriore riscontro per l'Amministrazione guidata da Giampietro Roviezzo che, entro il proprio programma elettorale, aveva inserito il punto relativo alla formale costituzione del gruppo di volontari. Bonea, infatti, non era ancora dotato dello specifico nucleo sebbene, in passato, il percorso fosse stato avviato senza, tuttavia, giungersi ad ultimazione.

Soddisfazione quella che viene espressa dal gruppo di maggioranza “Liberamente per Bonea” e, in particolare, dal consigliere Alfonso Pecchillo, figura
investita allo specifico ramo dal Primo Cittadino. “Era uno dei nostri obiettivi di mandato – spiega il giovane esponente della formazione consiliare – Sin dal nostro insediamento abbiamo lavorato in questa direzione, dapprima procedendo a pubblicare avviso con il quale invitavamo i cittadini a presentare la personale candidatura ai fini dell'ammissione al gruppo. Quindi avviando e concludendo, soprattutto – conclude Pecchillo – le necessarie pratiche presso l'Organo regionale”.

Portato a compimento il percorso burocratico, quindi, il Comune di Bonea sarà titolato a presentare progetti volti alla intercettazione di fondi per l'acquisto di mezzi e materiali vari. Il successivo passaggio, nell'immediato, sarà, intanto, relativo alla costituzione della sede che verrà collocata, nel momento in cui verranno ultimati i lavori, in un'ala del Municipio.



Articolo di Dai Comuni / Commenti